mercoledì 21 ottobre 2020
27.03.2012 - Donatella Lauria

Parco delle Alpi Liguri: al via "Primavera nel Parco"

Ecco il calendario delle molteplici iniziative...per tutti i gusti! Per una serie di eventi che, a partire da Sabato 31 Marzo, accompagneranno gli escursionisti e gli amanti della montagna per tutta la Primavera e l'Estate del 2012.

SABATO 31 MARZO E DOMENICA 1 APRILE

CEA PARCO ALPI LIGURI – IL RITORNO DEL LUPO

Il Centro di Educazione Ambientale del Parco Alpi Liguri è lieto di promuovere nell'ambito del Progetto strategico Co.rem. una due giorni dedicata al lupo, organizzata dalla Dott.ssa Patrizia Gavagnin e dal Rifugio Franco Allavena di Colle Melosa.

L’iniziativa è finalizzata a divulgare le conoscenze scientifiche relative ad una specie protetta di interesse ecologico straordinario, che sta tornando nel nostro territorio. Di seguito il programma dell’evento:

SABATO 31 MARZO

ore 16.00: Arrivo e sistemazione presso il Rifugio; ore 17.30: Proiezione e presentazione generale sul lupo; ore 19.30: Cena a base di prodotti tipici; ore 21.00: Uscita notturna con dimostrazione tecnica wolf-howling; Pernottamento

DOMENICA 1 APRILE

ore 7.30: Colazione; ore 8.00: Uscita sul territorio per illustrare le metodologie di  ricerca su campo con l’obiettivo di trovare segni della presenza del lupo.

Costo totale € 46,00 a persona. Prenotazione obbligatoria.

Info: 0184 241155 – 347 4986490.

DOMENICA 1 APRILE

I BORGHI DELLA VAL TANARELLO  - ESCURSIONE CON MARCO ROSSO

Le nostre Alpi Liguri sono giustamente conosciute per la loro biodiversità, sia nella fauna che nella flora. Uno dei siti dove è presente il maggior numero di animali è proprio la Val Tanarello, rimasta al margine dello sviluppo umano. Da San Bernardo di Mendatica si scende attraverso una bellissima faggeta al fondo della Val Tanarello dove si attraversa l’affluente del Tanaro grazie a un bel ponte medioevale, di notevole importanza per le antiche vie commerciali. Da qui si risalirà verso Valcona Sottana, poi Valcona Soprana e infine, prendendo un sentiero estremamente panoramico si arriverà a Piaggia (Briga Alta).

Si tratta di un’escursione semplice, sulle vecchie strade, in mezzo alla faggeta che ci accoglierà con i primi colori primaverili .

Ritrovo: ore 09:00 a San Bernardo di Mendatica. Dati tecnici: durata 5 ore (A/R); dislivello 400 metri circa; difficoltà E.

Costo dell’escursione: € 8,00 a persona - gratuita per i ragazzi al di sotto dei 15 anni.

Info: prenotazione obbligatoria entro le 20:00 del giorno precedente presso la guida ambientale escursionistica Rosso Marco: 338 7718703 - marcoebasta@yahoo.it - www.attraversolealpiliguri.eu.

Abbigliamento e attrezzature: scarponcini da trekking,  pantaloni lunghi, pile o maglione, giacca a vento o cerata, guanti, acqua. Negozio di fiducia: Pastorino, Corso M.Ponzoni 96/98, Pieve di Teco (0183 753315).

DAL 1 APRILE

RIAPRE IL PARCO AVVENTURA DI MENDATICA

Camminare su ponti e passerelle, arrampicarsi su reti, attraversare tunnel, superare ostacoli; il tutto rimanendo sospesi fino a 8 metri di altezza tra le fronde degli alberi. Tre diversi percorsi per bambini e adulti, con altrettanti livelli di difficoltà, da affrontare in tutta sicurezza.

Realizzata dalla Società Sport Studio s.a.s. di Ivrea (TO) e cofinanziata dal Comune di Mendatica e dalla Regione Liguria nell’ambito del Progetto Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013, la struttura è gestita dall’Associazione Pro Loco di Mendatica dietro convenzione stipulata con lo stesso Comune, e fa parte di quelli che nella Normativa Europea (EN 15567) vengono definiti “percorsi acrobatici” o più comunemente “parchi avventura”.

IL PARCO AVVENTURA DI MENDATICA SI COMPONE DI 3 DIVERSI PERCORSI:

- percorso verde (facile/propedeutico) a 1-1,5 metri di altezza con 10 piattaforme/attività;

- percorso blu (media difficoltà) a 4-6 metri di altezza con 10 piattaforme/attività;

- percorso rosso (difficile) a 6-8 metri di altezza con 5 piattaforme/attività.

Tutti i percorsi sono dotati di una fune di sicurezza contraddistinta da un segnalatore di colore rosso al quale vincolarsi con longe e moschettoni collegati alla propria imbracatura: ogni partecipante disporrà infatti di un’idonea attrezzatura di sicurezza, con imbracatura, moschettoni, carrucole, casco e guanti.

L’utilizzo delle strutture è consentito per un’età minima di 5 anni, un’altezza minima di 100 cm e un peso massimo di 120 kg a persona.

DOVE SIAMO: a Mendatica – Parco delle Canalette (SP Mendatica – Cosio d’Arroscia - SS28 Colle di Nava).

ORARI D’APERTURA:

Dal 1 aprile aperto la domenica dalle 10:00 alle 17:00. Dal lunedì al sabato solo su prenotazione per gruppi di minimo 10 persone.

APRILE E MAGGIO: DOMENICA E FESTIVI (escluso giorno di Pasqua) DALLE 10:00 ALLE 17.00 (in settimana aperto su prenotazione per gruppi di minimo 10 persone)

GIUGNO E LUGLIO: SABATO E DOMENICA DALLE 10:00 ALLE 18:00 (in settimana aperto su prenotazione per gruppi di minimo 10 persone)

AGOSTO: TUTTI I GIORNI DALLE 10:00 ALLE 18:00

SETTEMBRE: SABATO E DOMENICA DALLE 10:00 ALLE 18:00 (in settimana aperto su prenotazione per gruppi di minimo 10 persone)

TARIFFE:

PERCORSO VERDE: € 5,00 (1 giro) - € 8,00 (2 giri) - € 10,00 (3 giri)
PERCORSO VERDE + BLU: € 10,00 (1 giro)
PERCORSO VERDE + BLU + ROSSO: € 13,00 (1 giro)
PER OGNI GIRO SUCCESSIVO SU BLU O ROSSO: € 5,00
SCONTI E AGEVOLAZIONI PER GRUPPI E SCUOLE

Info e prenotazioni: CTE ALPI LIGURI-Infoparco – Tel. 0183 38489 (tutti i giorni sino a domenica dalle 8 alle 13 esclusi lunedì e mercoledì) – 338 3045512 (tutti i giorni dopo le 19) – iat@mendatica.comwww.mendatica.com.

IN PIU’…

GLI APPUNTAMENTI ESCURSIONISTICI DI APRILE CON “LIGURIA DA SCOPRIRE”

Lunedì 9: Da Rocchetta Nervina al Monte Abellio - l'antico castello

Domenica 15: Da Pigna a Madonna di Passoscio e Ponte Bausson

Domenica 22: Da Airole  alla fontana dei Saviglioni e Sella dell'Abellio

Domenica 29: Da Drego al Passo della Mezzaluna - il menhir

Quota: 8 Euro a persona - abb. 5 escursioni: 35 Euro - bambini gratis fino a 15 anni.

Info: Coop Strade - Liguria da Scoprire 0183 290213

ALTROVE…

DOMENICA 1 APRILE – PRANZO AL RIFUGIO PIAN DELL’ARMA

ll rifugio Pian dell'Arma si sviluppa su due piani divisi fra la zona giorno e la zona notte per un totale di 300 mq. Inserito armonicamente nel contesto della Val Pennavaire, è rivestito in pietra con tetto in legno; servito da corrente elettrica in uso ai clienti e acqua sorgiva potabile è riscaldato totalmente con una caldaia a biomasse collegata ai termosifoni interni e una stufa a pellet nella sala pranzo. I 22 posti letto a castello sono divisi in 4 stanze di cui 2 da 8 posti, 1 da 4 posti, 1 da 2 posti. È dotato di 3 servizi igienici ad uso comune completi di doccia, water e lavabo, 2 bagni per disabili (1 al piano terra e 1 al piano primo); 1 bagno è accessibile dall’esterno ad uso dei campeggiatori. Sala pranzo e dehors esterno ospitano complessivamente 80 posti a tavola. La struttura è inoltre dotata di rampa d’accesso per disabili esterna dal piano terra al primo piano. Internet e wi-fi gratuito.

Domenica 1 aprile il rifugio saluterà la tradizione del “pesce d’aprile” con menu a tema a € 25,00 a persona.

Info: 337 1083410 - rifugio@leterrebianche.it; www.rifugiopiandellarma.it

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo