sabato 21 aprile 2018
10.06.2013 - Donatella Lauria

Quasi 60 mila euro dalla Regione per i comuni dell'entroterra

La regione Liguria ha assegnato all’Associazione dei Comuni  che vede  capofila il Comune di Dolceacqua e la partecipazione dei Comuni di Airole, Apricale, Bajardo, Castelvittorio, Isolabona,  un contributo di 52.500 Euro a seguito della presentazione di un progetto che consentirà l’acquisizione di un Software Gis/Web denominato Carto@Web6 basato su tecnologia Open Source con il quale verrà permessa la gestione in forma coordinata le seguenti funzioni:

·         Protezione civile

·         Ufficio tecnico edilizia privata

·         Ufficio tecnico urbanistica

·         Cartografia tecnica

 

Il progetto si è sviluppato in due fasi, la prima maggiormente mirata alla gestione della Protezione Civile e la seconda maggiormente rivolta all’Urbanistica e al miglioramento dei servizi legati all’Equità Fiscale.

 

Grazie all’ottimo lavoro svolto non solo dagli amministratori ma dai responsabili amministrativi ed uffici, questo è il secondo progetto finanziato dalla Regione, dopo quello dello scorso  anno di 75.000 Euro che ha consentito ai Comuni Associati di avviare una lunga serie di progetti tra i  quali:

 

-          L’installazione di impianti VOIP (telefonate tramite internet)

-          Installazione di WIFE FREE nei paesi

-          L’acquisto di spargisale

-          La realizzazione dei Piani di Protezione Civile

-          Normalizzazione dei programmi gestionali (unico programma tra i 6 Comuni)

 Questa capacità di aggregazione, ha permesso ai Comuni di svolgere non solo in forma associate altre funzioni  e servizi (Rsu, paghe e stipendi, vincolo idrogeologico, sportello Suap, Edilizia e trasporto scolastico, Centro di Imbottigliamento) ma ha permesso di realizzare un progetto sociale per la creazione di nuova occupazione al quale la Regione Liguria ha dato un contributo di oltre 700.000 Euro. 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo