lunedì 28 novembre 2022
09.11.2011 - Viviana Spada

FENG SHUI: L’ANTICA ARTE CINESE PER ABITARE IN ARMONIA CON LA NATURA

All’inizio del terzo Millennio si è riscontrato un nuovo impulso alla riscoperta di molti aspetti spirituali e con essi anche di un modo di vivere più sano e in equilibrio con l’ambiente.

Ciclicamente, da secoli, ciò che nasce a Oriente giunge infine a Occidente e viceversa; quindi tra soluzioni ecologiche (riscaldamento a pannelli solari, energia pulita, detersivi biodegradabili, risparmio energetico, etc.) e risposte salutistiche (aroma e cromo terapia, massaggi orientali, medicina omeopatica e ayurvedica e altro ancora) ecco riscoperto anche il Feng Shui!
Letteralmente, tradotto dal cinese, quest’ideogramma significa “vento” e “acqua” e, più semplicemente, è nella realtà quotidiana l’arte di vivere ogni spazio in armonia sia con gli elementi naturali sia con le energie più sottili e impercettibili che circondano il nostro habitat, atta a favorire la salute e il successo di chi vi dimora.
Gli aspetti interessanti di questa disciplina sono molteplici, ma se vogliamo prendere in esame quelli più rilevanti, possiamo senz’altro cominciare considerando l’equilibrio dei cinque elementi: legno, fuoco, terra, acqua e metallo che, unitamente alla dislocazione della casa e dei suoi locali interni rispetto ai punti cardinali, ha un’importanza fondamentale.
L’ideale sarebbe una disposizione verso Sud o Sud-Est; secondo i Cinesi, infatti, il Ch’i (ovverosia la forza vitale, lo spirito, l’energia, il respiro che lega l’essere umano alla sua casa e all’universo) è legato al sole. L’Est, dove esso sorge, rappresenta la nascita della vita, quindi l’alba della nostra esistenza; contrariamente all’opposto Ovest, dove l’astro muore, che è da evitare accuratamente poiché considerato la fine di tutto. Il Nord viene indicato come il punto del massimo riposo, mentre il Sud, corrispondente all’estate, è foriero di fortuna e ricchezza.
Insomma, se volete favorire le energie positive dell’universo nella vostra casa o nel vostro ufficio, non perdete la bussola, nel vero senso della frase, quando andrete a visitare e valutare le vostre future residenze!
Altri elementi da tenere nella giusta e, ovviamente ragionevole considerazione, sono i consigli secondo i quali sarebbe preferibile evitare di avere vicini litigiosi (forse un po’ difficile da sapere in anticipo!?...) e di vivere vicino alle chiese, poiché vi si celebrano funerali e vi si trovano croci, guglie, campanili e altre punte acuminate che porterebbero stress, aggressività, litigi e ferite.
Secondo i principi dello Yin e dello Yang, che sono la base della medicina e della filosofia cinese, è altresì suggerito di utilizzare materiali caldi come mattoni, legno, giunco, canna, ed è molto importante, pure se non avete molto spazio, circondarsi di fiori profumati e colorati; anche in questo caso viene consigliato di prestare particolare attenzione colori e forme. Ottimo il rosso e il giallo intenso, mentre è meglio evitare colori ‘luttuosi’ quali bianco, nero e viola; i cactus e ogni genere di pianta od oggetto che ‘punge’ ha effetti negativi.
Infine, per alterare positivamente il flusso di energia, come antidoto alle negatività, può essere utile, oltre che stabilirsi vicino all’oceano, al mare, a un fiume, a un lago o una piscina, avere un punto-acqua che include fontane, stagni, acquari o più semplicemente una ciotola di terracotta contenente sempre acqua fresca e pulita; un’altra ciotola con sale marino aiuta a contrarre l’energia e a renderla più solida; il ferro (che si può trovare in un vaso in ghisa o ferro battuto, nelle cancellate, etc.) stabilizza il flusso energetico; le candele possono aggiungere fuoco e calore a uno spazio un po’ troppo freddo mentre, per concludere, il tintinnio di sonagli e campanelle al vento ha il fine di esercitare un effetto purificatore sull’edificio mediante la vibrazione dell’aria che stimola l’energia Ch’i.


Se è vero, dunque, che ogni abitazione ha un suo specifico flusso di energia Ch’i che influenza quello di chi la abita agendo sullo stato di salute e d’umore, intensificando il flusso energetico della vostra casa potrete attuare cambiamenti positivi a livello personale che aumenteranno la capacità di realizzare ciò che desiderate!
Per chi vuole saperne di più senza spendere molto consigliamo:
“I principi del Feng Shui” di Simon Brown - Ed. Armenia


Viviana Spada


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo