giovedì 28 maggio 2020
Sei in: Ponenteoggi » Cronaca
06.06.2013 - Redazione

Denunciato e espulso ladro di origine lituana

Solo pochi giorni  prima era  stato tratto in arresto per aver tentato di rapinare, in evidente stato  di alterazione psico- fisica da assunzione di sostanze alcoliche, due esercizi commerciali del centro di Ventimiglia.

La scorsa notte, personale della Polizia di Frontiera,  a seguito di  indicazioni  di un attento operatore che, libero dal servizio,  ha riconosciuto  il cittadino lituano aggirarsi con fare sospetto in  Bordighera: rintracciato, lo straniero è risultato nascosto all’interno di un edificio disabitato della città delle palme. La dimora fatiscente, attrezzata con un letto di fortuna, era abitata, oltre al citato B.P., da un cittadino ucraino  Z.Y. di anni 50,  anch’egli più volte  segnalato  e denunciato anche per atti osceni commessi all’interno dei giardini pubblici di Ventimiglia.

 I due uomini, che avevano occupato abusivamente lo stabile, sono stati condotti in Ufficio per la loro identificazione, da cui  sono emersi i numerosi precedenti penali ,soprattutto a carico del citato lituano,  già  estradato  in Lituania da dove  fatto rientro  in Italia per reiterare le  attività illecite.

E’ stato così condannato con provvedimento di espulsione.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo