domenica 16 febbraio 2020
Sei in: Ponenteoggi » Cronaca
18.01.2014 - Redazione

Linea Ventimiglia - Genova, si prevedono disagi per intere settimane

E’ stata posta sotto sequestro la villetta da dove e’ partita la frana che ieri ha investito il treno Intercity 660 provocando il ferimento lieve di cinque persone tra Andora e Cervo. La decisione è arrivata dopo il sopralluogo del sostituto procuratore della Repubblica di Savona Giovanni Battista Ferro. L’indagine dovrà appurare chi ha rilasciato le autorizzazioni necessarie per costruire sopra la ferrovia, si lavorerà anche per capire chi ha permesso di costruire le abitazioni soprastanti interessate anche loro dalla frana.La circolazione ferroviaria resta sospesa tra le stazioni di Albenga e Diano Marina e il rischio è che lo stop si prolunghi per settimane. I binari sono stati invasi da materiale terroso proveniente dalla collina che non è di proprietà delle ferroviarie. Secondo gli accertamenti svolti ieri lo smottamento si è verificato per un cedimento improvviso del terreno. Una situazione già conosciuta e per la quale erano erano già stati istituiti rallentamenti e dopo l’ultima allerta meteo della Protezione Civile. Tra Savona e Ventimiglia adesso sono previsti 25 bus sostitutivi: 7 tra Savona e Ventimiglia per i treni Intercity e 18 tra Albenga e Diano Marina per i treni regionali. Nella notte nello spezzino altre frane a Pignone dove alune strade secondarie sono interrotte, così come è interrotta l’Aurelia tra Borghetto e Padivarma.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo