sabato 19 settembre 2020
Sei in: Ponenteoggi » Cronaca
12.11.2014 - Donatella Lauria

Maltempo: situazione ancora critica, instabilità fino a domani

Una ventina di famiglie abitanti in via Maule a Ventimiglia sono isolate da ieri  pomeriggio in seguito al crollo di un muraglione di contenimento di una casa che ha ostruito la via di accesso all'abitato.

L'ammasso di pietre e fanghiglia ha parzialmente interessato anche un furgoncino dell'Enel e un operaio che stava effettuando dei lavori è rimasto aggrappato a un lampione, dopo che la frana ha spezzato la scala sulla quale era salito.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i tecnici del Comune. La zona è stata messa in sicurezza.

Dalle ultime notizie si confermano condizioni di spiccata instabilità fino alla mattinata di domani, pertanto in concomitanza con gli scrosci più intensi non sono da escludere repentini innalzamenti dei piccoli rii e delle reti fognarie nelle zone urbane. L'allerta due su tutta la regione permane fino alle 15 e le scuole di ogni ordine e grado sono chiuse nella giornata di mercoledì 12 novembre.

Poche le chiamate ai centralini dei vigili del fuoco e da segnalare c'è la riapertura, dopo 3 ore, della strada provinciale in direzione di Pigna a senso unico alternato e un intervento del 115 sulla Strada Statale 20 all'altezza della frazione ventimigliese di Porra per un allagamento del manto stradale ma risolto in breve tempo.

Nel capoluogo ligure non c’è tregua e anche la pioggia battente di questa notte ha creato non pochi problemi. Il rio Veilino a Staglieno ha superato gli argini, provocando allagamenti di strade, scantinati e di laboratori dei marmisti vicino al cimitero monumentale di Staglieno. “Sul Veilino – spiega l’assessore comunale alla Protezione civile Gianni Crivello – dovevamo avviare un lavoro di somma urgenza già stanziato, ma finché non termina allerta non possiamo materialmente intervenire”.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo