mercoledì 1 aprile 2020
Sei in: Ponenteoggi » Cronaca
04.06.2014 - Redazione

Processo discarica Ponticelli, 7 assolti

Si è chiuso ieri il processo per abuso d’ufficio relativo all’incremento della discarica Ponticelli di Imperia: sette assoluzioni, perchè i fatti, risalenti al 2008, non sussistono davanti al tribunale collegiale.

Imputati l’ex presidente della Provincia di Imperia, Gianni Giuliano, l’ex assessore all’Ambiente, Alberto Bellotti, gli ex dirigenti (in epoche diverse) del settore ambiente della Provincia, Danilo Sfamurri e Alessandro Barla, l’allora funzionario, Franco Minasso, e i titolari della Ponticelli, Davide e Luigi Bianchi. Nell’ambito dell’udienza preliminare venne già prosciolto Pier Paolo Pizzimbone, a capo della “Biancamano”, il cui gruppo include Ponticelli. Secondo la pubblica accusa, attualmente sostenuta dal pm Roberto Cavallone, l’autorizzazione data dalla Provincia all’incremento della discarica sarebbe stata illegittima, perchè non preceduta da verifiche sulla stabilità della stessa. La difesa ha, invece, dimostrato che l’autorizzazione regionale era stata data previa valutazione positiva e che la Provincia non aveva fatto altro che recepire questo dato.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo