lunedì 6 aprile 2020
Sei in: Ponenteoggi » Cronaca
18.07.2013 - Marco Risi

Proiettile (in una busta) indirizzato al sindaco di Imperia Carlo Capacci

Imperia una busta contenente un proiettile indirizzata al sindaco Carlo Capacci è stata intercettata ieri dalle poste a Genova. Le reazioni del mondo politico locale

Imperia una busta contenente un proiettile indirizzata al sindaco Carlo Capacci è stata intercettata ieri dalle poste a Genova. Le reazioni del mondo politico locale

Paolo Strescino presidente del consiglio comunale di Imperia "La notizia che riguarda l'invio al Sindaco della nostra Città di una busta contenente un numero imprecisato di proiettili è un fatto molto grave». Il Presidente del Consiglio Comunale Paolo Strescino esprime la propria solidarietà al primo cittadino Carlo Capacci.

«Davanti a episodi di questo genere – dichiara Strescino – credo sia opportuno riflettere. Il Sindaco è la prima Istituzione della Città, un gesto intimidatorio è un atto gravissimo. I principi di trasparenza e rispetto della legalità sotto ogni profilo, come durante la campagna elettorale è stato sostenuto e che l'Amministrazione sta attuando da quando si è insediata evidentemente danno fastidio. Desidero rivolgere un appello proprio a chi a Palazzo Civico siede in Consiglio Comunale.

Credo che l'esempio debba partire dall'interno abbassando i toni, rispettando la figura del Sindaco, evitando di fomentare sterili e inutili polemiche. Capacci ha espresso la propria tranquillità derivante da un atteggiamento coerente e sia lui, sia l'intera Amministrazione proseguirà nel proprio percorso a testa alta.

La Città ha davanti problematiche importanti da risolvere, lo faremo con il piglio necessario con cui abbiamo fatto nostro il mandato che la Città ci ha consegnato». "

Anche l'amministrazione provinciale guidata da Luigi Sappa interviene in merito al gesto intimidatorio contro Carlo Capacci :Solidarietà da parte del Presidente Luigi Sappa e dell’intera Amministrazione provinciale nei confronti del sindaco di Imperia Carlo Capacci.

Giorgio Montanari ed il PD di Imperia: Dopo poche settimane che Imperia ha scelto di voltare pagina e di affidare a Carlo Capacci e alla coalizione che lo sostiene il compito di indirizzare la Città verso una prospettiva nuova, arriva questo inquietante avvertimento.

Il Partito Democratico esprime la sua totale solidarietà al Sindaco Capacci e stigmatizza tale gesto intimidatorio e violento. Le nostre idee non verranno fermate e il nostro sforzo per cambiare la città non subirà attenuazioni.

Sarà sempre più forte il nostro entusiasmo e l’impegno nella nostra azione politica e amministrativa al fine di porre la legalità come requisito amministrativo imprescindibile e il lavoro come priorità fondamentale per rilanciare la Città e per contrastare gli effetti della grave crisi economica che, a Imperia come altrove, sta portando all’esasperazione le fasce sociali più deboli.

L'On Giacomo Chiappori sindaco di Diano Marina esorta Capacci ad andare avanti:

 "Non credo proprio che si possa trattare del gesto di un disperato. Penso piuttosto che si tratti di un messaggio preciso, segno che Capacci sta lavorando nella giusta direzione. Gli offro tutta la mia solidarietà e quella dei miei collaboratori, e lo invito a continuare sulla strada intrapresa, a non mollare"


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo