martedì 4 agosto 2020
Sei in: Ponenteoggi » Cronaca
07.04.2014 - Redazione

Ventimiglia: operata al San Martino l'impiegata del Comune Gabriella Dardano

Trascorse le prime quarantotto ore dal gravissimo trauma che ha comportato importanti lesioni interne, sarà oggi sottoposta dai chirurghi dell'ospedale San Martino di Genova ad un delicato intervento Gabriella Dardano, rimasta coinvolta Venerdì mattina in un grave incidente sull'autostrada Sestri Levante- Livorno tra i caselli di Carrodano e Brugnato in  provincia della Spezia nell'entroterra di Levanto. L'amata sindacalista cinquantaquattrenne del Comune di Ventimiglia si trovava con parenti ed amici a bordo di un microbus, noleggiato per l'occasione, al fine di recarsi all'Aquila ove avrebbe assistito, presso la caserma di Coppito, al giuramento della figlia Alice, nuovo cadetto della Guardia di Finanza. Guidava il marito Giacinto Caputo, pure lui sindacalista nonché  dirigente del Ventimiglia Volley, che proprio ieri, nel campionato di serie C regionale femminile, ha vinto per tre set a zero in casa contro il Val di Magra dedicando il trionfo alla sfortunata coppia. La polizia stradale di Brugnato ormai ha terminato il proprio compito di ricostruzione del sinistro: due bisarche, che precedevano l'autoturismo su cui viaggiava Gabriella Dardano,  all'uscita di una galleria si sono tamponate  intraversandosi sulla carreggiata a causa dell'asfalto reso viscido dalla pioggia. L'automezzo che immediatamente seguiva i due articolati era proprio quello dei ventimigliesi che non ha potuto evitare il forte impatto. Come in una reazione a catena altri mezzi hanno tamponato i primi veicoli incidentati: sedici alla fine i feriti, ma la più grave è risultata essere subito ai soccorritori, giunti in forze da La Spezia e Lavagna, proprio Gabriella Dardano che, dopo essere stata intubata con l'elicottero dei Vigili del Fuoco, è stata trasferita al San Martino di Genova. Pure Giacinto Caputo in un primo momento pareva essere in pericolo di vita tanto che è stato trasferito in codice rosso al nosocomio di Lavagna ma fortunatamente il primo allarme è risultato essere eccessivo ed il sindacalista Uil alla fine è stato trattato per una serie di fratture alla gamba. Gabriella Dardano, vero e proprio pilastro amministrativo della ripartizione tecnica del Comune di Ventimiglia, da sempre ha rappresentato la Cisl all'interno della Rsu dell'ente locale intemelio. Ora tutti sia in riva al Rroja che tra gli appartenenti al sindacato cattolico sperano che, presto, tutto vada per il meglio.                       

Sergio Bagnoli          


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo