mercoledì 25 novembre 2020
05.05.2015 - Redazione

Enzo Barnabà approda a Mentone con "Morte agli italiani"

Il massacro di Aigues-Mortes, che il 17 agosto 1893 costò la vita a dieci operai italiani linciati da una folla inferocita, rappresenta un episodio capitale nella storia dei rapporti tra l'Italia e la Francia.

«Il libro di Enzo Barnabà è una boccata d’ossigeno. Perché solo ricordando che siamo stati un popolo di emigranti vittime di odio razzista, come ha fatto il vescovo di Padova denunciando “segni di paura e di insicurezza che talvolta rasentano il razzismo e la xenofobia, spesso cavalcati da correnti ideologiche e falsati da un'informazione che deforma la realtà”, si può evitare che oggi o dopodomani si ripetano altre caccie all’uomo. Mai più Aigues-Mortes. Mai più» (dalla prefazione di Gian Antonio Stella).

«Il merito e il pregio del lavoro di Enzo Barnabà consiste nell'averci dato finalmente una precisa, puntuale ricostruzione di un fatto per tante ragioni memorabile e nell'indurci a essere vigili nella realtà di oggi» (dall’introduzione di Alessandro Natta).

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo