lunedì 6 aprile 2020
25.11.2014 - Donatella Lauria

Genova, musei: al via il cartellone dell'Accademia del Chiostro

Ai nastri di partenza la quindicesima edizione della rassegna “Musica nei Musei e non solo”, organizzata dall’Associazione Culturale “Accademia del Chiostro”, presentata in mattinata nella sede  della Regione Liguria.

La consuetudine di utilizzare spazi museali per presentare spettacoli musicali e non solo, si è consolidata in questi ultimi anni, grazie all’Accademia del Chiostro che ha iniziato per prima a Genova a proporre concerti nelle splendide sale dei musei cittadini.

L’inaugurazione della stagione  è in programma sabato 29 novembre 2014 alle  16,  al Museo Civico di Storia Naturale “Giacomo Doria”  con il gruppo, Bellanova (dal titolo di un canto “Bella növa”, cioè bella notizia) risulta quanto meno di buon auspicio in questo particolare momento.

La rassegna proseguirà il 7 e l’8 dicembre con tre appuntamenti particolari dedicati  alla musica e alla costruzione degli strumenti

Il 7 dicembre alle  16,30 a Palazzo Rosso si esibirà il maestro Mario Del Grosso cembalista e cembalaro (costruttore di tastiere antiche, primo in Italia a realizzare una copia del fortepiano Walter appartenuto a  Mozart) che proporrà un programma con musiche di Frescobaldi, Scarlatti, Telemann, Bach. La giornata si concluderà alla sera a Palazzo Tursi alle 20,30  con l’Austrian Baroque Connection che presenterà una serata dedicata alla musica di Jean-Marie Leclair nel 250° anniversario della scomparsa e dedicherà il concerto alla memoria del maestro Liutaio Federico Löwenberger, scomparso recentemente, che ha costruito tra gli altri proprio i due violini usati per questo concerto.

Lunedì 8 dicembre la rassegna si sposterà nei Musei di Nervi al “Giannettino Luxoro”. In occasione della presentazione del presepe con l’utilizzo delle statue della collezione museale, lunedì 8 dicembre alle 16,30 il Maestro  Sergio Ciomei presenterà “Une soirée chez Monsieur Wolfgang Amadè” utilizzando il fortepiano Franz Baner in Wien di proprietà del Museo Luxoro recentemente restaurato dal Maestro Massimo Elice

Musica nei Musei si concluderà domenica 21 dicembre alle 17,30 presso Palazzo Tursi dove l’Harvey Ensemble e il gruppo di danza storica La Gratie d’Amore presenteranno “Splendori Barocchi”, coreografico spettacolo di canto, musica e danza agli albori dell’epoca barocca, sul tema del trionfo dell’amor cortese. Le musiche verranno eseguite con copie di strumenti originali dell’epoca e le danze nei preziosi costumi fedelmente ricostruiti da modelli inizio ‘600, alcuni dei quali ispirati ai ritratti delle dame genovesi opera di Rubens e Van Dyck. Voce narrante, l’attore Pierluigi Curci.

L’ingresso ai singoli spettacoli è gratuito.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo