lunedì 6 aprile 2020
26.11.2014 - Redazione

Genova, omaggio a Francesco Biamonti e alla sua Liguria

Un ricordo e un omaggio a Francesco Biamonti aprirà   sabato 29 novembre, in mattinata, a Palazzo Ducale, la seconda edizione  di “Vivere di gusto, economia e cultura dell’homo culinarius”, il Salone della cultura alimentare, presentato nei giorni scorsi in Regione Liguria che  si aprirà venerdì.

Francesco Biamonti, scomparso nel 2001,   grandissimo scrittore ligure di San Biagio della Cima, nell’Imperiese, è stato ed è una bandiera  di   una Liguria fragile, racchiusa fra mare e collina.

 Una Liguria di “frontiera”, dell’estremo Ponente, che Biamonti ha saputo raccontare e romanzare con grande passione e lirismo, trasmettendo al lettore emozioni, profumi, il rumore del vento e delle onde, con una bravura assoluta.

Tanti gli interventi di  Biamonti sul “paesaggio perduto” conosciuto dalle diverse generazioni, una sorta di Eden, raccontava, che gli uomini e, soprattutto gli scrittori, hanno bisogno di ricostruire, sia pure solo immaginandolo mentalmente.

A “Vivere di Gusto” , il presidente dell’associazione amici di Francesco Biamonti Corrado Ramella presenterà  il docu-film di Francesco Biamonti  “L’uomo e l’acqua”, un documentario, poco conosciuto, in cui lo scrittore raccontava del fragile territorio di Liguria.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo