mercoledì 5 agosto 2020
30.06.2014 - Redazione

Sport e natura: un viaggio alla scoperta dei rododendri del Saccarello

Domenica 29 giugno sarà una giornata da non perdere per gli amanti del trekking e gli appassionati della natura: in occasione dell’effimera fioritura dei rododendri, che attorno alle pendici del Monte Saccarello ogni anno in questo periodo esplode con tutti i toni del rosa e che proprio questa domenica sarà al culmine dello splendore, sarà presente il CTE ALPI LIGURI-Pro Loco di Mendatica, che partirà con un’escursione guidata alla volta della macchia di rododendri più estesa d’Europa.

Un omaggio simbolico alla vetta regina della Liguria (m 2200 s.l.m.), che al confine tra Italia e Francia, Provincia di Imperia e Provincia di Cuneo, è divenuta emblema dell’unione etnico-linguistica delle genti brigasche a seguito dei trattati postbellici del 1947. Nonostante l’attuale divisione amministrativa, tracce di questo antico legame culturale rimangono infatti nei dialetti e nella toponomastica, nonché nelle tradizioni legate alla pastorizia e alla gastronomia.

ITINERARIO dell’escursione: Monesi – Passo Garlenda – Rifugio Sanremo – Redentore – Tombino – Monesi.

Dislivello: 600 mt circa – Durata: 5-6 ore comprese soste – Difficoltà: E

 Ritrovo alle ore 8:30 a Monesi stazione sciistica. Pranzo al sacco. Quota di partecipazione: € 10,00 a persona (tesserati 2014: € 8,00). Il tesseramento consentirà di usufruire dei servizi del CTE e di prendere parte alle escursioni successive con uno sconto di € 2,00).

 

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo