mercoledì 5 agosto 2020
21.01.2015 - Pierantonio Ghiglione

Venerdì 23 teatro allo Spazio Vuoto con "Io fò buchi nella sabbia"

Prosegue la Rassegna: Teatro e Musica allo Spazio Vuoto di via Bonfante ad Imperia.  Venerdì 23 gennaio 2015 andrà in scena "Io fò buchi nella sabbia" scritto e diretto da Enrico Vaime, con Massimo Bagliani, Isabella Robotti . Aiuto regia: Isa Cazzola e i costumi di Ines Mascarini. 

Io  fò  buchi nella sabbia, si può definire un cabaret poetico, stralunato ed accattivante, recitato in modo ispirato e disincantato.

Le parole sono pietre ma possono anche essere farfalle.

Le farfalle durano poco ma le guardi e ti aiutano a vivere.

Anche le parole ti aiutano, ti fanno capire, sono tessere di un gioco e mettendole insieme formano una storia  che non c’era ma che adesso esiste grazie a tutti questi pezzettini.

In questo spettacolo si susseguono scenette, ballate, invenzioni comiche, poesie, canzoni meravigliose, si gioca con le parole e qualcuno si chiederà: “ Cosa avranno voluto dire?” Niente o meglio TUTTO!

 “ Io fò buchi nella sabbia si può definire un cabaret poetico e accattivante. Il filo conduttore dello spettacolo è la poesia; tra le parole dei poeti si muovono gli attori che tra scenette, ballate, nonsense, meravigliose canzoni e invenzioni comiche ci prendono per mano e ci portano nel mondo della comunicazione. E’ errore moderno credere che la poesia sia cosa per intellettuali raffinati: è la più popolare delle arti e può svelare le piccole e grandi verità di cui è intessuta la vita.”

                                                                                                                                        


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo