sabato 29 febbraio 2020
Sei in: Ponenteoggi » Podismo
31.10.2013 - Donatella Lauria

I "geni" incontrano il podismo: l'Aistap si sposa con la Podistica Peralto di Genova

Grazie alla nuova collaborazione tra la Podistica Peralto Genova, Ponenteoggi e Aistap, si darà la possibilità a 50 ragazzi plusdotati olandesi di conoscere una realtà sportiva importante di Genova, e di svolgere attività fisica in un luogo dal grande fascino paesaggistico.

I “geni” incontrano lo sport.

Grazie ad un’iniziativa dell’Aistap, l’associazione genovese che si occupa di ragazzi plusdotati, del quotidiano online Ponenteoggidella Podistica Peralto di Genova, una cinquantina di giovanissimi talenti olandesi e italiani - giunti a Genova per il Festival della Scienza - conosceranno il mondo del podismo sulle alture del Peralto.

Ad accoglierli nella sede della nota società sportiva genovese, organizzatrice tra l’altro della Mezza Maratona di Genova, sarà il presidente Mauro Semonella.

 I “genietti” saranno accompagnati in un’affascinante passeggiata di circa 10 km fino al Monte Diamante dove potranno ammirare dall’alto il fascino del capoluogo ligure. Grazie a questa nuova collaborazione tra Atletica Peralto e Aistap, si darà loro la possibilità, tra un esperimento e l’altro, di conoscere  una realtà sportiva importante di Genova, e di svolgere attività fisica in un luogo dal grande fascino paesaggistico.

“Sono molto soddisfatta di questo connubio – spiega Anna Maria Roncoroni – perché lo sport è una parte molto importante della vita di ogni ragazzo e grazie all’Atletica Peralto e a Mauro Semonella, sarà possibile fare conoscere ai ragazzi non solo laboratori ma anche il bellissimo territorio genovese”.

I cinquanta olandesi, appartenenti al College Aloysius dell'Aia, sono a Genova grazie ad un progetto siglato dall’Aistap e ideato dalla sua presidente, la neuropsicologa Anna Maria Roncoroni.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo