sabato 18 gennaio 2020
Sei in: Ponenteoggi » Podismo
19.04.2015 - Donatella Lauria

Mezza di Genova: numeri e tempi da record

Un fiume in piena ha invaso le vie più suggestive del capoluogo ligure. Un successo sempre in crescita che classifica l'evento in vetta alle classifiche delle Mezze Maratone italiane.

Numeri da record per l'undicesima edizione la Mezza Maratona Internazionale di Genova che ha richiamato al via quasi seimila podisti. Il vento contro non ha frenato gli atleti che hanno percorso il cuore di Genova con il grande cuore sportivo che li caratterizza.

Un evento che sta diventando internazionale a tutti gli effetti: per il numero degli iscritti, per la qualità degli atleti, per la varietà degli eventi collaterali e per la presenza di sponsor di grande rilievo: Errea, Latte Oro, Tigullio Design, Turkish Airlines e tanti altri.

Dietro il nastro di partenza un “fiume in piena” di podisti pronti a sfidarsi tra le bellezze della città ligure. Ben duemila e trecento  i corridori che si sono cimentati nella 21 km, oltre 1700 hanno affrontato la CorriGenova e più di 2000 persone hanno percorso i 3km e mezzo della Family Run.

Un percorso affascinante e unico che ha toccato i punti più significativi del capoluogo ligure. Ottima e impeccabile l'organizzazione della Podistica  Peralto,  che ha messo in campo centinaia di volontari, grazie al suo presidente Mauro Semonella e a tutto lo staff.

La Mezza Maratona ha visto trionfare il keniota  Kipkorir Edwin che ha tagliato il traguardo con il tempo di 1:03:55.

 Secondo posto per Kurgat Gideon keniota, che ha chiuso in 1:03:57; medaglia di bronzo per  Simukeka Jean Baptiste, della Ruanda, che ha chiuso in 1:05:37.

Tra le donne medaglia d’oro per la keniota Hellen Jephurgat che ha chiuso in 1:11:52. Secondo posto per la keniota Wanjohi Mary che ha chiuso in 1:14:57 e terza classificata la keniota Cherono Caroline  con il tempo di 1:15:00.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo