venerdì 24 gennaio 2020
Sei in: Ponenteoggi » Podismo
01.11.2014 - Danilo Mazzone

Podismo: correre nel ponente genovese

Il Ponente genovese è, notoriamente, privo di impianti sportivi. Però gli amanti del footing e della corsa su strada possono trovare percorsi interessanti, dal chilometraggio vario, che in certi casi li mettono a contatto con il fresco delle colline e dell’ombra. Con un po’ di fantasia e creatività, inoltre, possono essere collegati fra di loro e dare vita così a una affascinante ragnatela di circuiti.

STRADA DEL GAZZO. E’ chiaro che si tratta di un percorso in salita, ma la fatica viene ricompensata da magnifiche visioni sul mare e sulla metropoli. La strada inizia da via Merano di Sestri Ponente e va subito in salita verso via Rollino, via torrente Molinassi, sempre più in su, con gli ultimi tornanti che non danno tregua e portano sulla vetta del massiccio calcareo del Monte Gazzo (a circa trecento metri sul livello del mare). Magnifica la visione a 360° gradi della città.

VIA ANTICA ROMANA DI PEGLI. Tranquillo itinerario urbano pressoché pianeggiante che inizia in prossimità di via Castagnevizza a Multedo di Pegli. Si tratta di circa due chilometri facili, adatti a tutti, che passano all’ombra di ville e piante secolari (ad esempio sotto Villa Rostan, vicino al campo Pio XII), e portano in via Varenna. Da lì è possibile iniziare un nuovo itinerario.

VAL VARENNA. Percorso pressoché piatto, rettilineo, che si sviluppa sotto il campo Pio XII , sulla sponda sinistra del fiume omonimo. Vale la pena di percorrerlo tutto. Dopo il circuito di circa due chilometri, praticamente chiuso al traffico e adatto a tutti, si può percorrere la strada vera e propria che risale la valle e porta a San Carlo di Cese.Il fiume si fa strada attraverso dei canyon spettacolari che hanno un grande fascino naturalistico. Se si percorre tutta la valle, si percorrono circa nove chilometri di salita crescente. Adatto ai più allenati.

AEROPORTO. Nell’area aeroportuale di Sestri Ponente si trovano molti percorsi più o meno pianeggianti, lontani dal traffico, che in certi casi risultano misurati. Sono una valida alternativa al caos e al traffico della città.

FASCIA DI RISPETTO. Sono una “new entry” i percorsi pianeggianti della Fascia di rispetto di Prà. Si può correre tranquillamente, più o meno sul piano, almeno per cinque chilometri, lontani dal caos della città.

PASSEGGIATA A MARE DI VOLTRI. Percorso spettacolare, vicino al mare, che parte in prossimità della zona delle piscine della Mameli e , piuttosto pianeggiante, porta verso Vesima e Arenzano. Percorso abbastanza protetto dal traffico, con ampio marciapiede. Adatto a tutti, viene usato soprattutto dai maratoneti per preparare la più classica delle distanza con tirate verso la Riviera di ponente.

                 Danilo Mazzone


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo