lunedì 6 aprile 2020
Sei in: Ponenteoggi » Podismo
15.07.2013 - Donatella Lauria

Podismo: grande successo per la StrAirole, all'appello oltre 70 atleti.

Una competizione giunta alla seconda edizione che si è snodata lungo la ex statale 20, con un percorso non facile ma emozionante. Viale, Caffara e Mapelli i primi tre uomini. Malugani, Pisano e Lauria il podio in rosa.

Rendere la vecchia statale 20 una pista ad hoc per podisti è stata un’idea vincente.

Circa 70 atleti si sono cimentati nella StrAirole, una 10 km (+ 200 metri)  variegata che ha proposto un percorso di sali e scendi sull'asfalto, tra il verde e il fiume, con un arrivo mozzafiato all’angolo di una rampa di 300 metri di salita. Dieci e lode agli organizzatori, al Comune di Airole,  alla Pro Loco e a Stefano Ricci.

Ad imporsi un ormai super lanciato Andrea Viale, tesserato Pro San Pietro che ha chiuso in 34' e 51''. Medaglia d’argento per Andrea Caffara, Ventimiglia Marathon che ha fermato il crono a 35' e 31'' e sul terzo gradino del podio il veneto Mapelli Adriano della Running Mestre, arrivato in 35' e 53''.

Tra le donne “regina” della gara Celestina Malugani del Cus Parma che ha tagliato il traguardo in 41' e 05'', dietro di lei la giovanissima atleta dell’Atletica 92 Ventimiglia, Arianna Pisano, (44' e 44'') e medaglia di bronzo per Donatella Lauria, Ventimiglia Marathon, che ha concluso la gara in 45' e 50''. Al quarto posto la compagna di squadra Romina Revelat.

Per la “baby run”, una bellissima gara dedicata ai mini atleti, primo classificato Alberto Di Capizzi, secondo Mathias Busca, e terzo Filippo Odoero. Seguono Andrea Nicomedi, Elia Bertocchi, Domenico Sicari, Martino Mustica, Manuel Massardo.

Il Ventimiglia Marathon si è aggiudicato il premio per il gruppo più numeroso. All’appello: Stefano Ricci, Donatella Lauria, Antonello Filippo, Palmiro Iamundo, Antonio Conte, Romina Revelat, Andrea Caffara.

 

 

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo