lunedì 12 aprile 2021
Sei in: Ponenteoggi » Podismo
10.03.2013 - Pierantonio Ghiglione

Podismo: oggi al via la Mezza Maratona Internazionale di Imperia

Tanti nomi noti del podismo nazionale ed internazionale all'evento sportivo imperiese. Tra le donne Ornella Ferrara ed Emma Quaglia (foto).

Al via alle 9 e 45 in punto l'Imperia International Half – Marathon, giunta alla sua sesta edizione.

La grande manifestazione podistica è organizzata dall'Associazione Sportiva Dilettantistica Marathon Club Imperia in collaborazione con la FIDAL Liguria e con il Patrocinio del Comune di Imperia, Provincia di Imperia e Regione Liguria. Per l'edizione 2013 ha ulteriormente arricchito l'evento. Infatti, oggi, in contemporanea con la Mezza Maratona, partirà una 10 km certificata Fidal, che darà ai tanti amatori, anche stranieri, di mettere alla prova il proprio spirito agonistico. E sempre allo stesso orario (partenza ore 9:45) si svolgerà pure la 5^ Happy Family Run 5.5 km non competitiva, aperta alle famiglie. Ma la festa non sarà solo domenica, perchè già da venerdì 8 marzo aprirà l'Imperia Marathon Village (presso il Palazzetto dello Sport) per le iscrizioni e il ritiro dei pacchi gara. E le sorprese non sono finite perchè,  alle ore 13:00, dopo il pranzo gratuito, offerto a tutti gli iscritti, ci saranno le estrazioni dei biglietti della Lotteria, con in palio ricchi premi: 1° scooter Kimco Dink; 2° scooter Kimco Agility; 3° crociera per due persone; e tanti altri estratti a sorte con i numeri dei pettorali dei partecipanti. Sul piano prettamente tecnico, la lista dei partenti offrirà al maschile ed al femminile due gare sicuramente avvincenti. In chiave maschile, dopo il forfet di Denis Curzi, che prenderà parte ai Societari di Cross, l'uomo da battere sarà sicuramente il forte maratoneta marocchino Rachid Kisri, che vanta un personale sulla maratona di 2h06'48'', stabilito a Parigi nel 2009. Gli avversari saranno praticamente tutti suoi connazionali. Miglior tempo di accredito sulla mezza maratona è quello di Lachen Mokhraji, 1h01'17''. Issan Zaid, vincitore di diverse corse su strada in Italia si presenta col suo 1h03'43''. E ancora Marocco con Khalid Ghallab (1h05'33''),Cherkaoui El Makhrout (1h06'03''); e lo specialista dei 3000mt. Mohammed El Mounim.E ancora Africa, precisamente Kenia, con Paul Omuya, atleta che vive in Francia ed ha corso la mezza di St. Denis in1h05'38''. I colori azzurri saranno difesi dal “padrone” di casa, Corrado Bado, marito di Ornella Ferrara (assente dalla gara per infortunio) ed Andrea Anselmi. Si preannuncia una gara avvincente anche quella femminile, con la testimonial dell'evento Emma Quaglia (Foto), che rappresenta una delle novità della maratona azzurra, grazie al salto di qualità compiuto nel novembre scorso alla Turin Marathon, quando ha corso la distanza in 2h28'15''. La Quaglia, seguita dal coach Claudio Berardelli, arriva da un periodo di preparazione in Kenia, a Kaptagat, vicino Eldoret, dove ha lavorato per preparare la prossima Stramilano. Ad Imperia, domenica, farà un probante allenamento, in vista di stabilire a Milano, il suo personale sulla mezza maratona. Le sue avversarie, oltre alle italiane Ilaria Bianchi (1h14'31'') e Viviana Rudasso, saranno due atlete marocchine. Miglior tempo di accredito per Soumyia Laabani, 1h12'17''; mentre Khadija El Arafi ha 1h15'06''. Emma Quaglia rappresenta una delle novità della maratona azzurra, grazie al salto di qualità compiuto nel novembre scorso alla Turin Marathon, quando ha corso la distanza in 2h28'15''. La Quaglia, seguita dal coach Claudio Berardelli, arriva da un periodo di preparazione in Kenia, a Kaptagat, vicino Eldoret, dove ha lavorato per preparare la prossima Stramilano. Ad Imperia, domenica 10 marzo, farà un probante allenamento, in vista di fare a Milano, il suo personale sulla mezza maratona.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo