venerdì 5 giugno 2020
Sei in: Ponenteoggi » Podismo
16.11.2013 - Donatella Lauria

Turin Marathon, la carica dei diecimila

Ponenteoggi ha presenziato questa mattina alla presentazione della prestigiosa Maratona che attraverserà le bellezze di Torino. Oltre diecimila atleti al via.

Oltre diecimila iscritti all’evento Turin Marathon, presentato questa mattina in conferenza stampa presso il Museo della Radio e della Televisione Rai di Torino. Ospiti d’onore le campionesse Valeria Straneo ed Emma Quaglia che hanno ricordato gli splendidi momenti dello scorso anno. Per loro questo evento ha rappresentato un “lasciapassare” per i mondiali di Mosca.

Numeri da capogiro inoltre per la Stratorino: la cittadina che attraversa la città, toccando le zone più affascinanti del centro storico.

Presentati i top runners della XXVII edizione della Maratona di Torino di domenica 17 novembre.

Torna a Torino il vincitore dell'edizione 2012 il keniano Patrick Terer: nella maratona di Praga di quest'anno ha fissato il suo primato portandolo a 2h10.10 e sul nuovo percorso della Turin Marathon potrebbe ulteriormente migliorarsi.

Altri keniani al via pretendenti alla vittoria: Benjamin Kiptoo Koulum (pb 2h06:31), vincitore della maratona di Roma del 2009 e di Parigi del 2011; Joseph Gitau Kariuki (pb 2h11:30) e Samson Mungai Kagia (pb 2h10:42).

In chiave italiana saranno al via il Campione Italiano di Maratona del 2011 Giovanni Gualdi delle Fiamme Gialle (pb 2h13:39), titolo ottenuto proprio nella maratona di Torino, Domenico Ricatti dell'Aeronautica (pb 2h15:16), terzo quest'anno alla Maratona di Padova, e Stefano Scaini del Running Club Futura (pb 2h16:28), settimo classificato nell'edizione 2012 di Turin Marathon.

In campo femminile lotta azzurra tra Fatna Maraoui dell'Esercito (pb 2h37:22) e Ivana Iozzia della Calcestruzzi Corradini (pb 2h34:07), tre volte campionessa italiana di maratona nel 2005, 2007 e 2012; avversarie l'altra azzurra specialista delle siepi Marzena Michalska (pb 2h43:01), la Svizzera Angela Haldimann (2h53:30), l'estone Liina Luik (pb 2h42:27) e la portoghese Monica Da Silva al debutto nella maratona.

Accanto alla Maratona prenderanno il via anche la Stratorino e, per i bambini fino ai 10 anni, la Junior Marathon dedicata a Martin Richard, il bambino di 8 anno ucciso dalle bombe alla Maratona di Boston.

 

 

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo