giovedì 6 agosto 2020
01.03.2014 - Redazione

Chiusura provinciale della Polizia Postale, interviene la senatrice Albano

E' stata presentata al Senato l'interrogazione della Sen. Donatella Albano del Partito Democratico nella quale si chiede al Ministero degli Interni di valutare molto attentamente la proposta di riordino e soppressione delle sedi provinciali della Polizia Postale, tra cui quella di Imperia.

Attualmente la Polizia Postale e delle Comunicazioni usufruisce delle strutture e degli strumenti delle Poste Italiane spa grazie a un'apposita convenzione che garantisce non solo lo svolgimento di diversi servizi di sicurezza sulle comunicazioni ma anche l'attività di informazione e prevenzione dei reati informatici come pedopornografia, diffamazione, l'istigazione alla violenza e all'emarginazione, la clonazione di dati bancari e le truffe informatiche, presso scuole e Istituzioni, a titolo gratuito.

"Da fonti sindacali attendibili ho appreso che il Dipartimento della Polizia di Stato è in procinto di avviare una ristrutturazione della Polizia Postale per recuperare uomini da assegnare alle Questure territoriali, sopprimendo le sezioni Provinciali e lasciando solo gli Uffici Compartimentali presenti nei capoluoghi di Regione" spiega la Sen. Albano, "il progetto prevede la creazione di un analogo servizio presso le Squadre Mobili, ma dubito che possa essere un'operazione conveniente data la mancanza di personale nelle stesse Squadre Mobili e i costi derivanti dallo spostamento dei servizi di Polizia Postale in altre sedi, causando una spesa inutile per i cittadini".

"Poichè ritengo che i servizi e la specializzazione della Polizia Postale siano di assoluta utilità per i cittadini" conclude la Sen. Albano, "chiedo al Ministro Alfano se si ritenga opportuno prevedere la possibilità del rinnovo della convenzione con la Società Poste Italiane S.p.a, per continuare a svolgere i servizi di sicurezza e collaborazione attualmente in atto, permettendo alla Polizia Postale di poter operare per la sicurezza e la salvaguardia dello Stato e dei cittadini stessi, in modo capillare, come è avvenuto fino ad oggi.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo