lunedì 18 novembre 2019
30.04.2015 - Redazione

Crisi delle imprese in Provincia di Imperia, Piana:"dove sono le istituzioni?"

ll candidato al consiglio regionale della Lega Nord, Alessandro Piana, mostra la sua piena preoccupazione in merito alla notizia di chiusura da parte del gruppo Arkopharma di Carros (Nizza), leader europeo in materia di fitoterapia e nutriterapia, di una filiale nel Ponente ligure. In particolare l'azienda  ha annunciato, nel corso di una riunione tenuta ad Imperia di fronte alle organizzazioni sindacali di categoria (Cgil, Cisl e Uil), la chiusura della filiale ‘Cipriani Srl’ di Ventimiglia.

“Ho sentito che la cessazione totale dell’attività – commenta Piana - dovrebbe avvenire entro i primi mesi del 2016 con possibilità di ricollocazione, soltanto per pochissimi dipendenti, presso la sede francese di Nizza. Questo iter determinerà il licenziamento di circa sessanta persone residenti nella nostra provincia e ciò suscita una grandissima preoccupazione visto il periodo di piena crisi economica che stiamo vivendo. Sembra che la politica locale sia del tutto estranea. Si è mai istituito un tavolo di lavoro con le forze politiche comunali e regionali? Un dialogo, un confronto? Mi risulta che il sindaco di Ventimiglia nei giorni scorsi sia andato a fare visita ad una ditta di Monaco per rendersi conto della situazione, inconsapevole di quanto stava accadendo in una ditta della sua città”.

Per non parlare del caso Agnesi. “Dal 30 aprile all’11 maggio lo stabilimento dell’Agnesi di Imperia fermerà nuovamente gli impianti di produzione per consentire di smaltire le scorte accumulate in magazzino. Mi domando per quale motivo non sia ancora stata avviata l’annunciata nuova campagna pubblicitaria, che dovrebbe coincidere con l’Expo di Milano (la rassegna mondiale parte il 1° maggio, ndr) e che dovrebbe dare un nuovo input proprio alle vendite”.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo