lunedì 10 agosto 2020
19.03.2014 - Donatella Lauria

Il Club Forza Silvio - Forza Ventimiglia promuove le primarie:"dobbiamo aiutare il partito ad uscire dallo stallo"

Il presidente del Club Filippo Maria Bistolfi: "Una scelta per aiutare il gruppo cittadino di Forza Italia ad uscire dalla pesante situazione di stallo di questi ultimi mesi".

Quando c’è di mezzo la politica il caos è assicurato. Lo dimostra quello che sta accadendo in questi giorni a Ventimiglia. Mancano due mesi alle elezioni e nelle sedi di partito stanno ancora facendo a pugni per scegliere il nome del candidato sindaco.

Il Club ventimigliese Forza Silvio- Forza Ventimiglia, per rimettere un po’ d’ordine in casa propria, propone così ufficialmente le consultazioni primarie al fine di individuare il candidato di Forza Italia per le prossime elezioni amministrative. L’idea è stata presentata questa mattina dal presidente del circolo cittadino Filippo Maria Bistolfi, candidato ufficiale alle primarie.

Nel corso di una conferenza stampa, Bistolfi e i vice presidenti del club, Salvatore Spinella, Emilio Galardini, Gianni Ascheri, hanno riportato a gran voce le motivazioni di questa scelta innovativa per il partito di Berlusconi.

 ”Proponiamo ufficialmente le consultazioni primarie facendoci portavoce delle numerose richieste che provengono dall’elettorato di centro destra e sentendo ormai urgente la necessità di sbloccare la situazione di stallo politico venutasi a creare in questi mesi all’interno del partito.

Riteniamo di fondamentale importanza alla luce della richiesta ed approvazione nella città di Sanremo delle consultazioni primarie, di avviare anche a Ventimiglia un percorso democratico e meritocratico che coinvolga la base del nostro elettorato recependone le esigenze di rinnovamento e le forti richieste partecipative. Il Club Forza Silvio- Forza Ventimiglia candida inoltre ufficialmente alle consultazioni primarie il dottor Filippo Maria Bistolfi, indicando come punti fermi rappresentativi di tale candidatura il giusto connubio di rinnovamento ed esperienza ed i principi di trasparenza e merito. Invitiamo chiunque abbia, all’interno di Forza Italia e del centro destra, intenzione di candidarsi alla carica di sindaco di Ventimiglia di accettare tale sfida finalmente e veramente democratica”.

E’ l’anno zero per Ventimiglia – conclude Bistolfi – dopo il tragico scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni mafiose. Basta con le nomination dall’alto. Serve un metodo chiaro e preciso. Anche se fossi io il candidato ufficiale, chiederei comunque le primarie. Il sentimento di antipolitica è diffusissimo, le primarie sono l’unico modo per tornare a coinvolgere le persone, e per  andare verso una direzione democratica. Forza Italia sta tornando ad avvicinarsi alla gente. Sono queste le esigenze  dei ventimigliesi: andare incontro ad un rinnovamento in base alla meritocrazia. Dobbiamo dimostrare che la politica è un arte nobile . Basta con il vecchio sistema di accontentare gli amici: questo modo di fare politica deve morire. Anche Forza Italia deve andare in questa direzione. E’  un modo per non disperdere i consensi. Un confronto franco e serio che serve per aiutare il partito ad uscire dallo stallo. ”

 

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo