mercoledì 23 settembre 2020
12.12.2013 - Donatella Lauria

Insicurezza alla scuola Media Biancheri di Ventimiglia, il caso approda in Regione

Insicurezza nelle adiacenze del plesso scolastico di via Roma a Ventimiglia, media "Biancheri": interviene Francesco Bruzzone. Sull'argomento, il capogruppo della Lega Nord nel Consiglio Regionale della Liguria ha presentato un'interrogazione con risposta immediata al Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando e alla sua Giunta, chiedendo di prendere provvedimenti.

"Come riportato dagli organi di stampa, recentemente la scuola media Biancheri di Ventimiglia è stata nuovamente oggetto di atti vandalici, anche con danni a un'alunna", dichiara il Consigliere regionale. "Considerato che da anni, i docenti e il preside chiedono, purtroppo inascoltati, che la scuola venga dotata di una adeguata recinzione e di barriere che impediscano l'accesso di estranei nell'area esterna al plesso scolastico, e constatato che il giardino della scuola, alla quale si accede da più varchi, è spesso utilizzato da estranei come area di sosta per autovetture, o peggio come orinatoio per i propri cani, sarebbe opportuno prendere provvedimenti quanto prima".

 

"Per questi motivi, mi rivolgo al Governatore Burlando e all'Amministrazione Regionale con un'interrogazione a carattere urgente, al fine di sapere se essi siano a conoscenza della situazione e se abbiano intenzione di farsi carico del problema, adoperandosi per dotare il plesso scolastico di via Roma a Ventimiglia delle opportune strutture per la sicurezza", conclude il capogruppo della Lega Nord Francesco Bruzzone.

 

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo