martedì 11 agosto 2020
16.02.2014 - Redazione

Primarie PD: sfida a tre tra Cavarra, Lunardone e Gaggero

Alle primarie di oggi, l'attuale Sindaco di Sarzana contenderà al savonese Lunardon ed al genovese Gaggero la carica di segretario regionale del Pd.

Alessio Cavarra, oggi sindaco di Sarzana cioè della più orientale tra le città liguri, che domani concorre alle primarie regionali del Partito Democratico che dovranno esprimere colui che nei prossimi anni in Liguria guiderà il movimento politico oggi di maggioranza relativa in Italia, è noto come riscuota sia nella Riviera di Levante che in quella di Ponente simpatie che vanno ben al di là degli iscritti ed elettori del partito nato dalla fusione tra Democratici di Sinistra e Margherita. Ben si sa come nel Chiavarese, che comprende la Val Fontanabuona, molti sindaci, in gran parte appartenenti al centro moderato che dall'Udc arriva sino al Nuovo Centro Destra di Angelino Alfano, abbiano espresso la loro simpatia per il primo cittadino sarzanese. In ordine alla circostanza si sono scritti fiumi d'inchiostro nei giorni scorsi sui maggiori quotidiani nazionali che al loro interno prevedono pagine di cronaca e politica locale dedicate alla Liguria. Lo stesso è accaduto pure a Ponente ed anche, quindi, nell'Imperiese. Oggi arriva l'appoggio ad Alessio Cavarra anche da parte di Gabriele Cascino, avvocato sanremese che vive ad Arma di Taggia. Cascino dal 2010 è Assessore della Regione Liguria, nominato dal suo partito, l'Italia dei Valori, che nell'Imperiese ha mietuto un gran numero di voti. Già Assessore regionale allo sport ed al personale, Cascino oggi è il potente assessore all'urbanistica ed al demanio marittimo della Liguria, due deleghe molto pesanti come si può facilmente intuire tenendo presente quelli che sono gli ambiti di maggior ritorno economico nella Regione che si affaccia sul golfo di Genova. Cascino è, però, pure l'unico esponente rimasto del partito del " Gabbiano che Vola" nella massima istituzione ligure dopo che le note inchieste giudiziarie, che hanno portato agli arresti domiciliari l'ex Vice- presidente dell'ente Niccolò Scialfa, alle " spese pazze" regionali ne hanno annientato il gruppo consiliare. Sino ad ora è stato pure Segretario provinciale di Imperia dell'Italia dei Valori. Cascino ha avuto modo di conoscere bene Alessio Cavarra, nato a La Spezia quarantun anni fa, nel triennio 2010- 2013 quando quest'ultimo ricoprì la carica di consigliere regionale. " E' una brava persona, seria e preparata" dice di lui l'Assessore regionale. Cavarra, che sin dall'inizio è stato uno dei maggiori supporter in Liguria di Matteo Renzi, è sindaco di Sarzana dal 26 Maggio 2013 quando successe al compagno di partito Caleo, eletto parlamentare. Nell'albo d'oro dei Primi cittadini della cittadina erede dell'antica Luni dunque succede a Renzo Guccinelli, oggi Assessore regionale ligure alle Attività produttive, e Massimo Caleo, per l'appunto. Fu già Consigliere comunale ed Assessore nella città di cui oggi è Sindaco nel quindicennio 1995- 2010. A Sanremo e nell'Imperiese è sostenuto dal bancario Marco Torre, "enfant prodige" del Partito Democratico matuziano. A livello regionale suo massimo " sponsor" è il Governatore ligure Claudio Burlando. Domani gli contenderanno la massima carica regionale all'interno dei " Democratici" il savonese Giovanni Lunardon, già cuperliano di ferro, ed il genovese Stefano Gaggero, esponente civatiano che chiede al Partito un forte ritorno alla " politica da strada" al fianco dei ceti popolari del paese. Di se e dei suoi propositi Cavarra dice:" Credo fermamente nella trasparenza in tutte le sue diverse declinazioni ed in modo particolare per chi svolge un incarico pubblico".

Sergio Bagnoli

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo