lunedì 18 novembre 2019
17.06.2015 - Redazione

Profughi a confine, Rixi: “Problema di ordine pubblico. La sinistra chiami i suoi ministri e chieda intervento dell’esercito alla Pinotti”

Edoardo Rixi, consigliere regionale della Lega Nord e vicesegretario federale del Carroccio, interviene sul tema degli immigrati a Ventimiglia.

«Mi sorprende che in questi giorni noti esponenti del centrosinistra ligure si rivolgano con richieste fantasiose al neo presidente Toti e a una giunta che ancora non si è ancora costituita. La Regione Liguria, fino a ora, ha fatto quanto è di propria competenza.

Oggi il problema riguarda l’ordine pubblico: non si può pensare di lasciare deflagrare sul territorio questa situazione.

Pertanto la competenza in materia è del governo e del ministro Alfano che avrebbe già dovuto mandare, ancor prima che scoppiasse questa ennesima emergenza in fatto di sicurezza, più agenti di polizia come richiesto dal territorio.

La sinistra ligure, invece di commentare l’operato del presidente Toti e di fare richiesta di qualche unità della Protezione Civile non preposta per altro a intervenire in situazioni come quella ventimigliese, farebbe bene a chiedere ai ministri del proprio governo e in particolare alla ministra genovese Pinotti alla Difesa di valutare l’eventuale intervento dell’esercito.

L’ordine pubblico a Ventimiglia necessita di un intervento celere: non possiamo permettere il perdurare di questa situazione, con l’estate alle porte, in un territorio, come quello del Ponente, che vive di turismo».


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo