venerdì 16 aprile 2021
26.04.2014 - Redazione

Prosegue la querelle Ballestra - Iachino sul parcheggio del Roja

Così Iachino risponde a Ballestra dopo la discussione sul parcheggio del fiume Roja. "Nessuno mette in discussione la correttezza dell'operato dei tecnici della Provincia, ma è certo legittimo chiedersi perché, dal 2002 in poi, il Vicesindaco prima, e Assessore provinciale in seguito, non si preoccupò di elaborare fin da subito un piano parcheggi alternativo nell'ipotesi, poi verificatasi, di una conferma in sede giurisdizionale dell'ingiunzione di quei tecnici. C'è bisogno di una programmazione di lungo periodo in questa città, quella che gli amministratori succedutisi sino ad oggi non hanno saputo o voluto esprimere".


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo