martedì 4 agosto 2020
25.10.2011 - Marco Risi

Fondi per le facciate del centro storico, grido d'allarme del Sindaco ventimigliese Scullino

VENTIMIGLIA- Rischiano di restare inutilizzati 250.000 euro di fondi già stanziati della regione per il recupero delle facciate di Ventimiglia Alta è questo il grido d'allarme lanciato dal primo cittadino Gaetano Scullino. E' infatti ul clamoroso flop fino ad oggi il recupero delle facciate del centro storico.

Rischiano di rimanere inutilizzati i fondi (circa 250.000 euro) stanziati dalla Regione Liguria per il recupero delle facciate del centro storico di Ventimiglia. A segnalare il rischio e il clamoroso flop e' il sindaco Gaetano Scullino che nel 2007 aveva ottenuto il finanziamento dall'allora assessore regionale Berruti.

Sono dovuti passare 4 anni prima di ottenere il finanziamento, nel frattempo e' stato varato il piano del colore per le facciate e oltre 100 interventi sono già stati effettuati grazie ai contributi del Comune, mentre una quarantina sono in itinere per essere realizzati. "Abbiamo già fatto un grande lavoro - dichiara il sindaco Scullino - Una svolta epocale anche di mentalità attesa da un secolo. Oggi il centro storico e' già notevolmente migliorato e può diventare bellissimo quando andremo a completare le 300 facciate e a concretizzare gli ultimi interventi pubblici previsti.

Dobbiamo tenere conto anche del fatto che il 90 per cento degli edifici non sono vincolati e che spetta ai tecnici fare i lavori bene e il Comune controllare. Bisogna tenere anche conto del tessuto sociale in cui si opera. Per questo dico che abbiamo già fatto un miracolo che può diventare un capolavoro".

"Purtroppo - continua il sindaco - i contributi della Regione rischiano di non essere utilizzati. Hanno sbagliato a cambiare gli accordi presi con la Berruti. Intanto invece di prevedere contributi per tutti si e' voluto identificare una zona - sotto il Seminario - e ho già ricevuto molte proteste da parte dei cittadini.

Ma cogliendo anche la scelta Regionale non si può applicare i finanziamenti soltanto seguendo la legge 5 articolo 10ter. Così si finanziano solo le famiglie povere che non riescono da sole certo a fare gli interventi e che non faranno neppure domanda. Hanno sbagliato Scibilia e l'assessore. Ma a parte la polemica, si può ancora rimediare perchè a me interessa soltanto il bene di Ventimiglia.

La Regione potrebbe finanziare tutti con un contributo di 30 euro a metro quadro oppure anche concentrandosi in questa zona ma sempre con contributi distribuiti, oppure ancora realizzando direttamente le ristrutturazioni appoggiandosi al Comune. Insomma trovino un sistema diverso altrimenti si rischia di non poter spendere neppure una lira".

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo