giovedì 17 ottobre 2019
18.05.2015 - Redazione

Regionali, Viale: “Sempre più liguri si avvicinano alla Lega”

«Sentiamo crescere, giorno dopo giorno, il consenso e la fiducia da parte di migliaia di liguri. La Lega Nord in Liguria si batte da anni a fianco di lavoratori e pensionati, unica forza politica che si è sempre opposta alle sciagurate riforme della Fornero, alle folli politiche del governo Renzi e all’assurda gestione del potere nella nostra regione della giunta Paita-Burlando.

Ieri la visita del segretario federale Matteo Salvini è stato in vero e proprio ciclone che ha portato una ventata di energia e di positività».

 Questo il commento a caldo di Sonia Viale, segretario regionale della Lega Nord Liguria e candidata alla vicepresidenza della Regione per la coalizione di centrodestra, il giorno dopo l’intenso tour elettorale del segretario federale Matteo Salvini che ieri ha toccato le province di Imperia, Savona e Genova.

«Abbiamo incontrato centinaia di lavoratori – dice Viale – del pastificio Agnesi di Imperia, dell’Italiana Coke, Tirreno Power e OCV in Valbormida a rischio licenziamento, i balneari schiacciati dalla Bolkestein. gli agricoltori tartassati dall’Imu agricola del governo Renzi.

La Lega è al loro fianco e i lavoratori lo sanno. Evidentemente diamo fastidio a chi sa benissimo di aver tradito la fiducia dei lavoratori e ci mandano dei nullafacenti a lanciare uova davanti a una fabbrica in lotta per non chiudere.

La Lega Nord sa parlare alla gente onesta e perbene, senza ipocrisie ideologiche: le centinaia di firme raccolte, in soli due giorni, ai nostri gazebo per l’abrogazione della Legge Merlin dimostrano che le nostre battaglie e le nostre proposte stanno a cuore anche ai cittadini liguri».


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo