venerdì 19 agosto 2022
01.10.2014 - Redazione

Salone Nautico, Rixi: “Padiglioni deserti e niente coda ai cancelli: la Regione promuove la nautica?”

Salone Nautico, Rixi: “Padiglioni deserti e niente coda ai cancelli: è così che la Regione promuove la nautica?”

«Non posso nascondere che lo spettacolo a cui ho assistito questa mattina mi abbia riempito di delusione, mista a rabbia. Vedere i padiglioni della Fiera semi vuoti nel giorno dell’inaugurazione del Salone Nautico è stato uno spettacolo deprimente, la cartina “tornasole” di quanto poco si sia investito, al di là dei proclami, per trasformare in un vero successo l’evento clou della stagione fieristica genovese e del comparto della nautica, fiore all’occhiello per l’industria e l’artigianato del nostro territorio». Così dichiara Edoardo Rixi, consigliere regionale della Lega Nord, che questa mattina ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione della 54esima edizione del Salone Nautico di Genova.

«Sappiamo bene che rispetto a mezzo secolo fa – dice Rixi – la concorrenza per la manifestazione di Genova sia diventata decisamente più agguerrita. A ciò si aggiunga la crisi e soprattutto una serie di provvedimenti da parte degli ultimi governi che hanno letteralmente “asfaltato” il mercato interno. Questo difficile contesto non può essere assunto come alibi, come una scusa che giustifichi eventuali flop: al contrario dovrebbe essere motivo per un maggiore investimento, da parte delle istituzioni che governano questa regione, per promuovere e aiutare le imprese in difficoltà della nautica. Invece la Regione si è dimostrata assolutamente indifferente verso un comparto di punta per l’economia del mare del nostro territorio. Se oggi abbiamo assistito a un taglio del nastro in un contesto surreale – nessuna coda di visitatori in attesa dell’apertura ufficiale dei cancelli - bisogna dire anche grazie alla Regione che quest’anno ha messo a disposizione del Salone pochi spiccioli, il 16% di quanto stanziato lo scorso anno: davvero un bel segnale di considerazione verso le imprese della nautica e gli operatori commerciali della zona che aspettano da un anno questa manifestazione per risollevare i propri magri affari».

Infine, Rixi ha partecipato al presidio organizzato dalla Lega Nord questa mattina in piazza Rossetti davanti alle aree della Fiera e ha detto: «Per l’Italia il mare deve essere una fonte di ricchezza, non di miseria e povertà. Aiutiamo gli immigrati a casa loro, il governo pensi a rilanciare la nautica, non a Mare Nostrum».

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo