martedì 7 febbraio 2023
26.08.2014 - Pierantonio Ghiglione

Sonia Viale (Lega Nord) a Genova per Mare Nostrum

Sonia Viale fa il sopralluogo a Genova con Bruno Ravera

Sonia Viale, segretario nazionale della Lega Nord Liguria e Stefano Garassino neo vicesegretario della Lega Nord di Genova, nel centro storico di Genova per incontrare i commercianti e per dire no all'operazione Mare Nostrum.

In arrivo altri profughi a Genova all'insaputa dei genovesi? Sonia Viale, segretario nazionale della Lega Nord Liguria, stamattina ha incontrato alcuni commercianti e cittadini del centro storico di Genova, disperati per lo stato di abbandono ed incuria in cui è lasciato uno dei luoghi più belli del paese. Alcuni hanno addirittura chiesto di rimanere nell'anonimato e non hanno voluto farsi fotografare per paura di subire ritorsioni. In Sotto Ripa, inoltre, la delegazione leghista, tra i quali vi era anche il neo vicesegretario provinciale di Genova, Stefano Garassino e Bruno Ravera, si è imbattuta in un pullman dal quale sono scesi circa una trentina di presunti "profughi" con destinazione sconosciuta.La Lega Nord ribadisce la propria contrarietá all'operazione Mare Nostrum che ha fatto arrivare più di 100.000 clandestini al costo di 35 euro al giorno ed a 9.000.000 di euro al mese per mandare le nostre navi militari a prendere i barconi direttamente sulle coste del Nord Africa. La Liguria non può accogliere più nessun clandestino.

Twitter@pierghiglione


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo