sabato 20 aprile 2024
13.12.2014 - Lilia De Apollonia

Ventimiglia: il "comunista" Marco Rizzo ospite della bocciofila di Roverino

E' arrivato alla bocciofila di Roverino Marco Rizzo per un incontro con i giovani, e per illustrare le sue idee e progetti.

 Il torinese cinquantacinquenne, che molti ricordano al fianco di Bertinotti, poi di Cossutta nei "Comunisti italiani" è stato salutato dal sindaco Ioculano, e ad assistere a parte della sua informale ma esaustiva conferenza, Diego Ferrari.

Rizzo è stato per due legislature parlamentare europeo, ed è il fondatore  e segretario del "vero" partito comunista, quello che è al fianco degli operai e, dice -capitalismo è corruzione, serve l'alternativa-.

Simpatico e diretto, ha illustrato la storia del comunismo attraverso battaglie, guerre, nomi di filosofi, di politici che hanno realmente cambiato il corso degli eventi, e parlato delle mistificazioni avvenute nello svolgersi del tempo.

Rizzo si è chiesto come il partito di Gramsci sia potuto divenire quello di Renzi.  Con lui c'erano seguaci del partito, genovesi e torinesi, mentre si sta lanciando campagna di tesseramento 2015.

Rizzo ha presentato il nuovo partito meno di un anno fa; non vuole convincere gli indecisi, il partito è marxista-leninista come alle origini, duro, non vuole compromessi e alleanze. dritti per la strada rossa della falce e martello, come nella bandiera che si rifà a quelle delle origini del glorioso partito, della rivoluzione d'ottobre. 

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo