venerdì 5 giugno 2020
17.03.2015 - Redazione

Verso le Regionali: il PD inizia a preparare le liste dei candidati

Il Partito Democratico della Provincia di Imperia, così come stabilito dalla Direzione regionale, ha convocato i propri iscritti per una consultazione democratica, con la quale verranno raccolte le indicazioni per la composizione della lista PD in vista delle prossime elezioni regionali.

  "Tale giro d’ascolto comincerà questa sera, - spiega il segretario privinciale del PD Pietro Mannoni - con la riunione riguardante il comprensorio dianese, e avrà termine tra una settimana esatta con la consultazione degli iscritti imperiesi. Conclusa questa prima fase, la Direzione provinciale del Partito Democratico approverà, sulla base di quanto emerso, la lista di tre candidati che concorrerà alle elezioni regionali convocate per il 31 di maggio.

 Questa modalità di scelta è un ulteriore elemento di apertura e democrazia interna, che caratterizza il nostro partito su tutte le decisioni più rilevanti.

   Nelle ultime settimane gli organi di stampa hanno diffuso, come è normale, numerose indiscrezioni sui possibili componenti della lista PD. Spesso è stato indicato il mio nome per una possibile candidatura. Ritengo che sia doveroso, prima che parta la consultazione tra gli iscritti di cui sopra, chiarire la mia posizione in proposito. Sono stato eletto Segretario provinciale due anni fa ed in questo periodo, grazie al lavoro svolto dalla Segreteria provinciale e dai circoli, molti comuni hanno cambiato le amministrazioni che li guidano.

 Un forte vento di cambiamento ha cominciato a soffiare sul ponente ligure. Ritengo che sia stato svolto un grande lavoro, che ha messo i presupposti per costruire un cambiamento duraturo.

E’ necessario che, affinché tutto questo possa continuare, il Partito Democratico provinciale rafforzi la sua presenza sul territorio, anche da un punto di vista organizzativo.

Tale percorso potrà contribuire al buon esito delle esperienze amministrative che abbiamo faticosamente costruito. Il nostro Statuto prevede che il mandato da Segretario provinciale duri per quattro anni. I primi due sono serviti per costruire un nuovo quadro amministrativo della Provincia di Imperia. Penso che la seconda parte del mio mandato dovrà servire per radicare ulteriormente l’esperienza di rinnovamento portata avanti dal Partito Democratico.

Per tali motivi ed anche perché ritengo che gli impegni debbano essere portati a termine ho deciso di non candidarmi alle imminenti elezioni regionali.

 E’ del tutto evidente che i numerosi attestati di stima dei molti compagni di partito, che mi hanno chiesto di impegnarmi in prima persona, siano stati enormemente graditi, ma il lavoro da svolgere come Segretario non è concluso. E’ per questo motivo che, durante le consultazioni degli iscritti, chiederò che il mio nome non venga proposto".


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo