giovedì 23 novembre 2017
12.10.2015 - Redazione

Caso boschetto di via Veneto: l'Amministrazione piega la testa alle esigenze della scuola

L’assessore Gabriele Campagna ha più volte nelle ultime settimane incontrato i genitori delle scuole di Via Veneto e si è riunito in Giunta per riflettere sul futuro di piazza Silvio Coppo.

Dopo aver fatto una valutazione sugli aspetti tecnici della vicenda, reso noto che non sussistono motivazioni di mancanza di sicurezza nel mantenere il progetto originale della piazza Silvio Coppo - come chiaramente espresso da parere degli Uffici Tecnici e dei Vigili del Fuoco - l’assessore ai Lavori Pubblici e l’Amministrazione di Ventimiglia hanno accettato comunque di raggiungere un compromesso con le istanze presentate dai genitori degli scolari della scuola.
L’aiuola percepita dai genitori come poco sicura sarà modificata: ad essa verrà data una nuova forma che vada incontro alle perplessità sollevate dai genitori. Si smusseranno gli angoli dell’aiuola e la si rivestirà di materiale plastico di tipologia simile a quella dei giochi per bambini.

I lavori ricominceranno oggi.
Amministrare è ascoltare la cittadinanza, renderla partecipe delle decisioni – dichiara l’assessore Gabriele Campagna – in quest’ottica si è voluta ribadire la volontà dell’Amministrazione di andare incontro al cittadino.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo