sabato 19 gennaio 2019
06.11.2014 - Donatella Lauria

Costituita l'Unione dei Comuni dell'Alta Valle Arroscia

E’ stata costituita ufficialmente ieri l’Unione dei Comuni dell’Alta Valle Arroscia. Ne fanno parte 11 Comuni dell’imperiese: Armo, Aquila d’Arroscia, Borghetto d’Arroscia, Cosio d’Arroscia, Mendatica, Montegrosso Pian Latte, Pieve di Teco, Pornassio, Ranzo, Rezzo e Vessalico.

Lo ha annunciato oggi Michele Malfatti, Coordinatore della Consulta regionale dei Piccoli Comuni di ANCI Liguria, durante la XIV Conferenza nazionale dei Piccoli Comuni, in corso di svolgimento a Milano in apertura dell’Assemblea annuale di ANCI.

 

Siamo molto soddisfatti di poter annunciare oggi un risultato per noi particolarmente significativo: un’Unione numerosa, frutto di un percorso non facile, che ha coinvolto realtà molto diverse tra loro, anche dal punto di vista delle dimensioni, ma tutte accomunate dalla disponibilità al confronto costruttivo e consce che il valore e la vita stessa dell’entroterra ligure sono sempre più legati alle interconnessioni tra i piccoli Comuni del territorio” - ha commentato Michele Malfatti. – “Agli amministratori locali dell’Alta Valle Arroscia va quindi il nostro plauso per aver segnato un importante cambio di passo verso il rinnovamento, andando oltre i dovuti adempimenti normativi e dando un fondamentale contributo di spirito di collaborazione e di profonda consapevolezza che, nell’attuale momento critico per il nostro Paese ma soprattutto per i Comuni più piccoli, è fondamentale fare sistema”.

 

“Questa Unione rappresenta la vittoria della collettività, della gente, di una comunità che da oggi può guardare al futuro con maggiore prospettiva – ha commentato Alessandro Alessandri, Sindaco se (formata dai Comuni di Cervo, Diano Arentino, Diano Castello, San Bartolomeo al Mare e Villa Faraldi) e Golfo Paradiso (tra i Comuni di Bogliasco, Pieve Ligure e Sori, che sarà istituita il prossimo 30 novembre).

 

Si sta inoltre lavorando intensamente su tutto il territorio della Regione, con processi ben avviati verso la costituzione delle Unioni di Comuni di Valle Impero, Val Prino, Valle del San Lorenzo, Val Nervia e Valle Argentina nell’imperiese; Beigua, Ingauno, Val Maremola e Val Varatella nel savonese; Valle Sturla e Graveglia, Val d’Aveto e Alta Val Trebbia in provincia di Genova; Alta e Bassa Val di Vara e Cinque Terre, nello spezzino. 

di Pieve di Teco e Presidente della neonata Unione dell’Alta Valle Arroscia. – La gestione unificata e unitaria di servizi pubblici fondamentali per i cittadini porterà per loro significativi miglioramenti, in termini di efficacia e di efficienza, e aprirà nuove importanti opportunità per un territorio che da oggi è in cammino.


Ad oggi sono cinque le Unioni dei Comuni ufficiali in Liguria: oltre a quella dell’Alta Valle Arroscia, sono infatti già ufficiali le Unioni di Comuni Stura, Orba e Leira (formata dai comuni di Campo Ligure, Masone, Mele, Rossiglione e Tiglieto); Scrivia (formata dai Comuni di Busalla, Casella, Crocefieschi, Isola del Cantone, Montoggio, Ronco Scrivia, Savignone, Valbrevenna e Vobbia), Golfo Diane

Per ulteriori informazioni:

Ufficio stampa ANCI Liguria

Fede Gardella – 335/8308666; Paola Iacona – 010/5761700

gardella@studiocomunicazionegardella.it


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo