mercoledì 18 settembre 2019
17.06.2015 - Redazione

Immigrati a Ventimiglia, Ilaria Cavo (Regione Liguria): "Paita disinformata"

“Raffaella Paita sta guardando al dito e non alla luna. Rilascia dichiarazioni inesatte su presunte omissioni della Regione e non guarda alla luna, ovvero alla responsabilità del governo, vero artefice della situazione che si è creata a Ventimiglia”.

Lo dichiara la consigliera regionale Ilaria Cavo, dello staff del presidente Giovanni Toti.

“Per far fronte a un’emergenza malgestita a livello nazionale, La Regione si è immediatamente attivata per garantire, nella città di confine, la presenza del 118, della Croce Rossa e il monitoraggio sanitario.

Ovvero, ha fatto fronte a quanto di sua competenza. La Protezione Civile, invece, chiamata in causa erroneamente dalla Paita per il suo inattivismo, non ha nessuna competenza, in casi come questi. Come assessore uscente Raffaella Paita dovrebbe saperlo, le consigliamo di studiare di più.

E’ male informata anche sull’aiuto che la Croce Rossa italiana avrebbe chiesto alla Protezione civile per avvicendare i proprio volontari. Nulla di più falso: è lo stesso Massimo Nisi, presidente del comitato regionale della Croce rossa italiana a scrivere, in una lettera inviata al dirigente della protezione civile regionale, “ di poter essere sufficienti, con una cinquantina di volontari, per la tipologia di attività”. Non solo. “ Ove si dovesse procedere ad avvicendamento del personale – prosegue Nisi - stante la delicatezza dell'incarico si provvederà ad attivare personale CRI afferente da altre province di questa Regione”- “


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo