mercoledì 22 novembre 2017
12.10.2015 - Redazione

Liguria: una commissione ad hoc per l'accesso dei disabili sulle spiagge

La Commissione sarà composta dall’ assessore al Demanio (o suo delegato), dai dirigenti regionali competenti in materi di demanio marittimo, paesaggio e politiche sociali e da un referente della consulta regionale per la tutela dei diritti alla persona.

La Giunta della Regione Liguria, su proposta dell’assessore Marco Scajola, ha approvato, nel pomeriggio, l’istituzione della commissione regionale per il rispetto della normativa sull’accessibilità delle aree demaniali marittime da parte delle persone disabili.

La nascita di questo organismo nasce dall’esigenza, riconosciuita all’amministrazione regionale e manifestata recentemente dalla Consulta regionale per la tutela dei diritti della persona handicappata, di verificare il rispetto della normativa sull’accessibilità delle spiagge da parte delle persone disabili negli stabilimenti balneari della Liguria e di proporre le soluzioni più idonee e condivise.

Rispetto delle norme soprattutto in quei siti che, per la morfologia della costa ligure, sono oggettivamente difficili da raggiungere o addirittura interdetti alle persone disabili.

La Commissione sarà composta dall’ assessore al Demanio (o suo delegato), dai dirigenti regionali competenti in materi di demanio marittimo, paesaggio e politiche sociali e da un referente della consulta regionale per la tutela dei diritti alla persona.La commissione potrà convocare, quando necessario, i rappresentanti della Soprintendenza, dell’ANCI, dei Vigili del Fuoco, dei gestori degli stabilimenti balneari e tutti coloro che potrebbero fornire un contributo utile alla risoluzione di problemi specifici.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo