mercoledì 20 novembre 2019
26.02.2014 - Donatella Lauria

Ventimiglia: corso Montecarlo come un autodromo, pericolo per gli abitanti

La strada che conduce alla frontiera alta e che porta ai giardini Hanbury è diventata "selvaggia" e pericolosa a causa dell'indisciplina della maggior parte degli automobilisti che sfrecciano a velocità troppo elevate. Numerose le segnalazioni e nessun intervento finora.

Alcuni lettori ci hanno segnalato la pericolosità della strada che conduce ai giardini Hanbury a causa dell’elevata velocità delle auto che credono di sfrecciare in un circuito di formula 1. In più corso Montecarlo in questo momento rappresenta l'unica via per raggiungere la Francia. Risultato: traffico più intenso e auto sempre indisciplinate.

“Nonostante le numerose segnalazioni ai vigili urbani – ci scrivono alcuni abitanti  della zona – da mesi non è cambiato nulla. Ci hanno segnalato che è competenza dell’Anas e di rivolgersi ai loro responsabili.

 La strada, già pericolosa per la poca visibilità, adesso è diventata impraticabile. Il rischio si estende anche ai numerosi visitatori dei giardini Hanbury che dopo aver parcheggiato rischiano di essere investiti da automobilisti troppo “frizzanti” non rispettosi del limite di velocità. Ci appelliamo alle autorità competenti perché intervengano con l’istallazione di dissuasori di velocità e impongano un limite di velocità ben visibile con tanto di videocamere di controllo”.

I dissuasori di velocità offrono un contributo attivo alla prevenzione degli incidenti stradali: essi infatti visualizzano tramite un display a LED la velocità del veicolo che sopraggiunge e, in conseguenza di tale rilevazione, un messaggio abbinato di compiacimento o disapprovazione, o le possibili sanzioni amministrative in cui l’automobilista può incorrere, come ad esempio gli eventuali punti tolti dalla patente.

Sarebbe indispensabili installarli nella zona turistica degli Hanbury, che invece non è monitorata e controllata come dovrebbe.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo