mercoledì 22 novembre 2017
15.10.2015 - Redazione

Ventimiglia: i migranti diventano operai comunali

Lo scorso mese di agosto si è presentato un progetto finalizzato all’integrazione e alla socializzazione delle persone migranti presenti sul territorio comunale mediante l’attivazione di attività di pubblica utilità. 
Le persone individuate per farne parte sono cittadini stranieri richiedenti asilo o permesso umanitario in Italia: il progetto ha lo scopo di promuovere la crescita professionale dei soggetti coinvolti e riconoscere le capacità e le potenzialità degli ospiti presenti sul territorio da parte della cittadinanza, attraverso un percorso di inserimento sociale in ambito lavorativo in regime di volontariato. 
Domani i sei volontari che hanno aderito alla proposta si sottoporranno a visita medica e una volta data adeguata formazione inerente alle prestazioni richieste e in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro si consegneranno loro i dispositivi di protezione individuale e martedì 20 ottobre inizieranno il loro progetto di volontariato a San Secondo, dove svolgeranno opere di pulizia dei tombini e caditoie.

In futuro si potranno occupare di dare ausilio alle manifestazioni per posa di transenne e materiale vario, anche in orario serale, con la direzione dell’Ufficio Manifestazioni. 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo