mercoledì 5 agosto 2020
02.03.2015 - F.Leuzzi

Ventimiglia: il consigliere Leuzzi controlla le mense scolastiche

In qualità di rappresentante del Consiglio in seno alla Commissione per il controllo e la verifica nella gestione appaltata delle mense scolastiche, venerdì 27 febbraio, la Consigliere Federica Leuzzi, si è recata presso i refettori delle scuole di Ventimiglia (in frazione Roverino) per poter svolgere al meglio il suo ruolo.

L’Amministrazione Comunale, attenta al servizio di ristorazione scolastica, deve garantire un costante controllo ed un monitoraggio continuo sulla salubrità e sulla qualità dei pasti serviti. Tale servizio, che si inserisce in modo funzionale nelle attività socio-educative della scuola, attua le proprie scelte anche con l’obiettivo di promuovere una corretta educazione alimentare.

Mi sono recata, al momento del pasto, prima presso la scuola dell’Infanzia e poi presso la Primaria per avere un’idea più precisa di come effettivamente avvenga la somministrazione. In primo luogo è stato rispettato il menù del giorno previsto, ovvero: pasta ai formaggi, tortino di verdure, piselli e frutta di stagione.

Peraltro, mi preme evidenziare che il menù esposto è stato elaborato nel rispetto delle raccomandazioni sull’alimentazione espresse da organismi italiani ed internazionali. Possono tuttavia essere apportate modifiche, se necessario e se richiesto dall’utenza, prendendo accordi con la ditta appaltatrice.

La temperatura del pasto era adeguata, così come la cottura, nonostante le difficoltà che possono insorgere durante il trasporto dei pasti veicolati.

Alcuni bambini ed insegnanti consumano una “dieta speciale” a causa di allergie, intolleranze (es. ai latticini, all’uovo, al glutine) o scelte etiche (es. vegetariani o vegani), ed anche tale gestione è avvenuta in maniera adeguatamente organizzata.

Presso la scuola dell’Infanzia, abitualmente, viene servito prima il secondo piatto con il contorno e poi il primo, scelta fatta con il consenso dei genitori, per stimolare maggiormente il consumo di verdure, meno gradite dai più piccoli; tale abitudine invece non viene osservata presso la scuola Primaria.

Ho intervistato le insegnanti presenti, le quali, in generale, hanno dato un giudizio positivo sul servizio mensa, eccetto la scarsa qualità di alcune preparazioni ed in particolare del tortino di verdure, fatto non con uova fresche, bensì pastorizzate.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo