domenica 9 agosto 2020
26.02.2014 - Donatella Lauria

Ventimiglia, pulizia spiagge, Iachino: "un Regolamento cha associ i cittadini alla gestione e protezione dei beni comuni"

“Se diventassi sindaco opterei per la creazione  di un Regolamento cha associ i cittadini alla gestione e protezione dei beni comuni”.

Il candidato sindaco del gruppo “Ventimiglia Quale Futuro”, Carlo Maria Iachino,  in merito all’operazione di pulizia delle spiagge che si sta realizzando grazie ad un accordo tra Amministrazione e Associazioni cittadine, lancia una proposta che è stata già sperimentata con successo nel comune di Bologna.

"Partecipando domenica in prima persona all'evento organizzato dall'Associazione Lasciadire e da un numero considerevole di giovani che fanno parte dell'associazionismo cittadino , - spiega Iachino - mi son reso conto che lo splendido esempio dato da molti ventimigliesi con la pulizia delle spiagge ci ha ricordato una volta di più l'opportunità offerta da una cittadinanza attiva per una migliore qualità della vita. Queste energie vanno incoraggiate dalle istituzioni. E' per questo che, qualora eletto, mi impegno a varare un Regolamento per l'Amministrazione Condivisa, che associ fattivamente i cittadini alla gestione e protezione dei beni comuni, come già sperimentato con successo a Bologna.

Anche Ventimiglia può diventare una città-laboratorio all'avanguardia in Italia, dove sperimentare forme più avanzate di democrazia."


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo