domenica 5 aprile 2020
Sei in: Ponenteoggi » Sport
24.06.2013 - Donatella Lauria

Atletica: tutti i risultati del trofeo Maurina

Il meeting, firmato dalla società imperiese Maurina Olio Carli, ha avuto un ottimo successo, richiamando atleti da ogni parte d'Italia.

Si è disputato sul Campo “ Lagorio” di Borgo Prino il  28o Trofeo Maurina, manifestazione interregionale di atletica leggera su pista organizzato dalla Maurina Olio Carli, che ha visto impegnati  numerosi atleti giunti da ogni parte d’Italia.

Nel fresco della sera si sono messi in particolare evidenza i keniani Ezekiel Meli( Virtus Lucca) che ha vinto i m.5000 in 13’47”26, stabilendo la miglior prestazione tecnica, e che ha superato il connazionale Koech Kimutai, secondo in 13’47”89. Nel salto in alto femminile la vittoria è toccata alla lombarda Chiara Vitobello con m.1,80, già campionessa italiana assoluta nel 2012,  che ha superato Teresa Rossi seconda con m.1,72 ed Eleonora Ferrero del Cus Genova salita a m.1,63. Nel salto in alto maschile Davide Lingua del Cus Ge si è imposto con m.2,03 sull’allievo del Trionfo Ligure Simone Luminoso secondo con il personale a m.2,00 che lo pone tra i primi allievi delle graduatorie stagionali italiane.

Bene gli ostacolisti John Nalocca ( Carabinieri Bo) vincitore dei m.110 hs in 14”44 su Samuele Devarti del Cus Ge, secondo in 14”63, con vento contrario di m. 2,1 e le spezzine della Spectec C.R.L. Spezia Eleonora Martini prima nei m.400 in 55”82 e la giovane Chiara Ferdani, prima nei m.800 in 2’11”92.

Tra gli atleti di casa grande impressione ha destato il giovane velocista della Maurina Olio Carli Abdulsamet Badur, vincitore dei m.100 in 10”90, ampiamente personale, seconda prestazione stagionale di categoria e pass per i campionati mondiali di Donetsk. Nella stessa gara secondo in 11”33  il suo compagno di allenamenti Andrea Vallarino e sesto Alberto Serpilli, sempre dalla Maurina  O.C., in 11”62 e componente della staffetta 4x100. Guido Montanari, vincendo la gara del lancio del disco, ha stabilito il primato personale e provinciale con m.51,27 coronando una carriera piena di successi. Il fratello Michele, unico medagliato a Rieti nei recenti campionati italiani giovanili,  ha vinto il getto del peso con m.14,88.

Tra i giovanissimi atleti locali della Maurina Olio Carli progressi per Elena Rigo che si è portata a m.3,20 nel salto con l’asta raggiungendo una delle migliori prestazioni nazionali di categoria, Marta Toscano a m.10,91 nel triplo purtroppo con troppo vento favorevole, Fabio Frangione con il personale nei m.800 di 2’00”97 e Flavio Ferrari che lanciato il giavellotto a m.37,34. Erano presenti numerose autorità che hanno presenziato alle premiazioni, ammirando le prestazioni dei vari atleti.

Tra gli altri il neo sindaco di Imperia , ing. Carlo Capacci, l’assessore alla promozione turistica, sport, manifestazioni, grandi eventi, università e pari opportunità prof. Sara  Serafini, il vice sindaco ing. Giuseppe Zagarella, l’assessore regionale Gabriele Cascino, al presidente del Comitato Ligure Fidal dott. Bruno Michieli, al delegato provinciale del Coni Francesco Brioglio oltre a molti sportivi tra i quali Luciano Acquarone, già presidente della società organizzatrice e da sempre vicino ai colori biancocelesti, al presidente della Rari Nantes Imperia dott. Luca Ramone, ai figli del Comm. Eugenio Adolfo e del prof. Sebastiano Verda che hanno voluto offrire un trofeo in ricordo dei propri genitori ai vincitori dei m.5000 e dei m.400.

Nel pomeriggio si è disputato l’XI Trofeo Maurina Giovani che ha visto numerose speranze locali mettersi in bella evidenza e facendo ben sperare per il futuro di questo sport.

 

 

Files:
trofeo507 K

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo