giovedì 13 agosto 2020
Sei in: Ponenteoggi » Sport
17.02.2014 - Redazione

Calcio: la Sanremese vola verso i play-off

In Seconda categoria al Comunale la Sanremese ieri ha meritatamente vinto contro la Speranza di Savona.

Si narra, ma certi fatti storici del passato confermano la diceria, che nella domenica precedente il Festival di Sanremo nonché in quella successiva, mai la Sanremese, specialmente qualora giocava tra le mura amiche, abbia brillato ed abbia incamerato la vittoria. Quanto accaduto ieri pomeriggio, fischio d'inizio alle ore quindici, invece sfata totalmente la leggenda in quanto i bianco- azzurri matuziani hanno meritatamente sconfitto per uno a zero i rosso- verdi della Speranza di Savona lanciandosi in piena zona play- off nel campionato di seconda categoria, distanziando proprio i savonesi. La Sanremese ora ha ottime “ chances” per terminare la stagione in corso in maniera notevole magari conseguendo la promozione in Prima categoria primo passo per tornare, si spera a breve, tra i professionisti in una categoria certo che maggiormente corrisponde al blasone della squadra. In un campo veramente ridotto male dalla pioggia dei giorni scorsi, sembrava un vero e proprio campo di patate, i bianco-azzurri comunque con determinazione hanno legittimato il successo poco concedendo agli avversari. Quarti di nobiltà in campo: non solamente perché alla fine degli anni trenta del secolo scorso la Sanremese per quattro anni ha militato nella serie B nazionale ma anche e soprattutto perché gli ospiti della Speranza, nell’ormai lontanissimo campionato 1922-23, furono tra i protagonisti in serie A. Degli ospiti, che sino ad ora nel corso di questo campionato hanno mostrato una difesa arcigna subendo poche reti, ad aver ieri lasciati perplessi gli spettatori è stato proprio il reparto difensivo non incolpevole in più di un’occasione, come nel caso del gol bianco- azzurro. Già al sedicesimo del primo tempo il sanremese Berteina si rendeva pericoloso dalle parti dell’estremo difensore rosso- verde Fontana. Ancor di più quattro minuti dopo la Sanremese sfiorava il goal quando sugli sviluppi di una precisa punizione calciata dalla fascia destra da Teti, complice una colossale dormita della difesa rosso- verde, il bianco- azzurro Bornea di testa sfiorava il vantaggio. Al trentesimo del primo tempo, sempre di testa, la rete del sanremese Scaburri. I matuziani continuavano a macinare gioco anche dopo aver conseguito il vantaggio, imbrigliando a centrocampo gli ospiti savonesi che solamente al trentottesimo con l’albanese Xhuri si rendevano pericolosi dalle parti del portiere di casa Anfossi che con una pregevole parata sventava la minaccia. Nel secondo tempo la musica non cambiava ma anzi erano i vari bianco- azzurri Scaburri o Berteina ad affacciarsi dalle parti dell’estremo difensore della Speranza. A nulla, poi, sortiva l’affannato arrembaggio finale rosso- verde. Il risultato non cambiava ed al termine della ripresa, conclusasi con ben sei minuti di recupero, erano i padroni di casa ad incamerare i tre punti. Ora, dopo l’esaltante vittoria con gli ingauni del Pontelungo ed il successivo pareggio esterno contro gli imperiesi della Val Prino, in virtù di questo successo la Sanremese si porta al quinto posto in classifica a dieci punti dalla capolista Altarese che affronterà domenica prossima in Val Bormida. All’andata i giallo- rossi del Savonese fecero una gran figura al vecchio Comunale di Corso Mazzini: ma quella era un’altra Sanremese.

Sergio Bagnoli

 

 

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo