venerdì 26 aprile 2019
Sei in: Ponenteoggi » Sport
13.09.2013 - Donatella Lauria

Ciclismo: il giovane più forte d'Italia abita a Bordighera

Grande prova del campione Italiano Tiziano Guglielmi alla Coppa di Sera in Borgo Valsugana (tv) citta' che vive di ciclismo dove tutti gli anni ospita oltre mille atleti e per tutti quelli del settore e la manifestazione più importante dopo il campionato italiano poiché in quella occasione si indossa la maglia tricolore per un intero anno, per la categoria esordienti 2° anno erano presenti 189 partenti tutti i migliori atleti d'Italia con un pubblico delle migliori occasioni numerosissimo e coinvolgente al passaggio di questi campioncini dove per molti atleti e prova di rivincita sul campione italiano in carica per dimostrare di poterlo battere, ma per questo anno e Tiziano Guglielmi il più forte è ha dato prova di essere il migliore in Italia la gara di questo anno 2013 gli organizzatori hanno modificato il finale di gara una prima parte pianeggiante e strada molto larga dove dopo alcuni chilometri si restringe e diventa stretta e ondulata alla fine del giro una parte in discesa e tecnica e allora gli organizzatori non volevano farsi mancare niente e hanno pensato di mettere il finale con una salita di un chilometro con punte al 12% di pendenza. La gara e stata molto veloce molti di coloro che sapevano che il finale sarebbe stato difficile da affrontare con i migliori specialisti ma a tutti i tentativi non veniva dato spazio massimo vantaggio era di 15" e nelle primissime posizioni come sempre c'era per la ciclistica Bordighera olmo/coapi Alessandro Montali una gara sempre in testa al gruppo dove ha appreso la convinzione di essere forte è di poter essere protagonista a qualsiasi prova gli manca solo la vittoria che se si mantiene a questi livelli e con un po’ di fortuna non tarderà ad arrivare basta pensare in questa gara proprio nel finale si è toccato con un altro atleta e ha dovuto frenare giungendo al 8° posto ma veniamo al finale della gara di Tiziano che giunge ai piedi della salita tra gli ultimi posti ma questo ragazzo quando vede la salita si trasforma,dal gruppo un atleta ha preso la salita con un vantaggio di 12" sul gruppo e Tiziano posizione dopo posizione risale a una velocità che nessuno riesce a stargli a ruota fino ai due cento metri dallo scollinare che raggiunge il fuggitivo e passano alla testa della corsa in due il gruppo ad inseguire a tutta velocità ma la gara se la giocano loro, dove nei due cento metri finali Tiziano sprinta e arriva tutto solo al traguardo e mettere nella sua bacheca anche questo importante trofeo. Grande merito e del direttore sportivo Guerino Lanzo dove ancora una volta veniva messo in evidenza i grandi successi ottenuti in questi anni e gli veniva consegnato il premio riservato ai direttori sportivi dove nelle sue parole dava il segreto di questi successi, non sono altro che sacrificio e il gran lavoro che ogni giorno svolge con i suoi atleti.

Nella gara riservata alle donne allieve Francesca Lorenzi si è comportata molto bene una gara che da subito molto veloce sino all’arrivo dove ha finito la gara sfinita.

Per gli esordienti 1° anno Carlo Lorenzi è giunto nei 30 assoluti dove alla partenza erano in duecento ragazzi.

Invece per la categoria esordienti 1° anno donne Alessia Robotti giunge al 5° questa atleta con grandi margini di miglioramento il giorno che sfrutta appieno le sue doti potrà levarsi grandi soddisfazioni.

Negli allievi un po’ di sfortuna dove Emilio Vichi proprio nei giorni precedenti alla gara non è stato bene e non ha potuto correre al meglio mentre  Christian Sappracone una corsa molto attenta poiché aveva molte asperità con salite molto impegnative lui si e sempre tenuto nelle prime posizioni arrivando all’arrivo con il gruppo dei migliori.

Nei giovanissimi con il loro Direttore Sportivo Gino Tomaselli hanno concluso il giro di Savona con la conquista della maglia rosa come simbolo del vincitore da parte per G1 Femminile Irma Siri G2 Femminile Francesca Mariano G4 Maschile Jenson Brows G6 Maschile Giovanni Costamagna ottimi piazzamenti per gli altri atleti giunti all’arrivo  come Alessia Di Pilato 3° Alessandro Russo 11° Ivan Tomaselli 5° Giorgio Lipari 10° Martina Di Pilato 2°.

 

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo