venerdì 26 aprile 2019
Sei in: Ponenteoggi » Sport
30.07.2013 - Redazione

Notte del volley, il Ponente si accende di sport

Sono già più di 40 le squadre iscritte alla prossima Notte del Volley, l’evento sportivo più pazzo dell’intero ponente ligure,  nonostante i danni riportati dal campo di Camporosso, che sarebbe dovuto essere il campo principale del torneo con lo svolgimento delle partite finali alla domenica.

Il numero delle squadre iscritte continua ad aumentare e l’organizzazione anche quest’anno non dispera di poter superare le 50 squadre ai nastri di partenza sabato prossimo. Sono attesi decine di ragazzi dal Piemonte dal Savonese e dalla provincia di Genova, e la due giorni sarà una grande occasione di festa e condivisione per tutti i partecipanti. I due campi ufficiali dello svolgimento della manifestazione saranno quello comunale di Bordighera e lo stabilimento Miramare di Ventimiglia, con quest’ultimo che sarà il teatro a partire da domenica mattina, di tutte le fasi finali della manifestazione.

Il torneo inizia Sabato 3 Agosto alle ore 15 in contemporanea su entrambi i campi e per il sabato sera stiamo organizzando in collaborazione con lo staff Miramare e con i ragazzi del Trocadero e del No-Stress team una serata divertente per tutti i partecipanti e per tutti coloro che vorranno assistere da vicino alla manifestazione. Ai nastri di partenza si segnale la presenza di numerosi atleti professionisti a testimonianza che il livello tecnico della manifestazione rimane di livello eccelso.

La perdita di un campo ha obbligato gli organizzatori a modificare la struttura del torneo che è tornata ad essere unica senza più la divisione tra tesserati ed amatori in due diverse competizioni. Il progetto era ambizioso ed avrebbe soddisfatto i palati sia degli amatori che dei tesserati più incalliti ma dall’anno prossimo la direzione si impegna fin d’ora a riproporlo nuovamente visto lo straordinario numero di adesioni che stava sviluppando.

“ Non vogliamo portare avanti polemiche con l’amministrazione di Camporosso, il nostro torneo non è certo una priorità e non si discute che la sicurezza dei bagnanti nelle prime ore post evento climatico, fosse da tutelare con lo sgombero immediato della struttura pericolante, ma ci è dispiaciuto prendere atto della totale mancanza di volontà ad affrontare la situazione. Noi avremmo fatto la nostra parte, ma non ci sembra corretto che dall’amministrazione siano arrivati segnali di totale disinteresse ad affrontare in tempi rapidi il problema. Avremmo messo a disposizione decine di volontari e abbiamo ricevuto diverse proposte da parte di imprese in ambito edile che si sarebbero rese disponibili a svolgere il lavoro in maniera gratuita per la salvaguardia non solo del torneo ma della spiaggia stessa, a disposizione per i nostri giovani. Credo che il problema vada comunque affrontato in tempi rapidi perché la spiaggia di Camporosso ha atteso a lungo in questa stagione il campo, ed è giusto che si possa pensare a riconsegnarlo agibile per i turisti e per i nostri Ragazzi che lo considerano un punto di riferimento per la loro estate.

Desideriamo ringraziare di cuore, tutti quelli che ci avrebbero aiutato per risolvere quest’emergenza, ma non ci è sembrato giusto portare avanti questo senza la percezione che il Comune fosse al nostro fianco. Il torneo non ci sarà, ma il campo credo vada necessariamente rimesso in sesto a prescindere, perché l’Estate è lunga e i nostri giovani ce lo richiedono”. La direzione infine ringrazia di cuore le amministrazioni di Bordighera e Ventimiglia che si sono dimostrate disponibili e desiderose e orgogliose di ospitare sul proprio territorio quest’evento di Sport di Musica e soprattutto di beneficenza che sempre di più si sta segnalando come tradizionale appuntamento dell’ Estate nel ponente ligure, e anche i tanti sponsor coinvolti, indispensabili e fedeli partner di questa manifestazione”

“ Consideriamo alle nostre spalle queste sfortunate vicissitudini, abbiamo da ospitare più di 300 atleti, farli divertire e fargli passare una serata indimenticabile, abbiamo da promuovere le nostre spiagge, il nostro territorio con l’obiettivo di farli tornare ancor più numerosi l’anno prossimo.  Avanti tutti con chi ci considera e ha dimostrato di comprendere lo spirito della nostra sempre più coinvolgente manifestazione”

Il ricavato attivo della manifestazione sarà devoluto alla Spes di Ventimiglia come nelle passate edizioni.

Le iscrizioni sono ancora aperto per chiunque fosse interessato.

Vi aspettiamo numerosi e festanti come al solito

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo