mercoledì 21 ottobre 2020
Sei in: Ponenteoggi » Sport
11.11.2013 - Donatella Lauria

Pallamano Ventimiglia, più forti di tutti

Costretti a giocare in campo neutro l’importante incontro di Campionato, causa l’ennesima impraticabilità del Palaroya, i ragazzi ventimigliesi, hanno dato prova di carattere e determinazione, contro una squadra avversaria che ha dimostrato di essere una reale pretendente alla vittoria finale di questo campionato di serie B. Il Derrthona ha avuto il merito di non mollare mai e di rendere la vita difficile, fino all’ultimo, ai ragazzi di Josè Da Silva e di Giuliano Antoniol.

Il primo tempo si è concluso con il punteggio di 16-13 per il Ventimiglia, dopo che per ben due volte il Derthona era riuscito a condurre il parziale gara per 4 a 3 prima ed 8 a 7 . Un Bollo maestoso (11 reti il suo bottino finale), due eccellenti reti del giovane Botnaru, autore di una buona gara ed alcune eccellenti parate del portiere Borgna, hanno dato il vantaggio di tre reti al riposo.

Nella ripresa il Ventimiglia ritrovava il suo goleador Franzutti, che dopo un primo tempo opaco con diversi errori nelle conclusioni a rete, ritrovava le sensazioni giuste e permetteva di allungare le distanze a sette reti (30-23)a 15 minuti dalla fine. Il Derthona provava a reagire ed accorciava le distanze fino a portarsi sul meno 3 ad un minuto e mezzo dalla fine, ma Lina prima ed una rete una rete di Lanzillotta, un po’ in ombra oggi, fissava il risultato finale sul 38-34.

“Grande per noi è stato grande il rammarico di non aver potuto offrire ai nostri tifosi, questa importantissima partita, che avrebbe sicuramente riempito il Palaroya. Purtroppo questa struttura, spesso ha dei problemi, che ne compromettono il pieno utilizzo; speriamo che vengano risolti alla svelta, non vorremmo giocare in trasferta altre nostre partite interne.

Complimenti ai nostri avversari che hanno disputato un buon incontro. Noi abbiamo giocato a tratti sotto ritmo e con ancora dei meccanismi difensivi da rivedere; la forma non è delle migliori, ma fortunatamente, stiamo recuperando alcuni giocatori determinanti come D’Attis e Riceputi, che reduci da un infortunio il primo e da una indisposizione il secondo, sono stati utilizzati poco oggi. Un bravo comunque a tutta la squadra che ha dimostrato di saper tenere i nervi saldi in incontri di cartello come quello di oggi. Il nostro tecnico Da Silva sa come fare per sistemare alcuni ingranaggi che ancora non funzionano alla perfezione. Quello di oggi è un risultato molto importante, che ci permette di guardare al futuro con ottimismo.”

Bella prestazione anche degli Under 16 di Pippo Malatino, che alla prima di Campionato del Girone A delle Alpi Marittime, hanno battuto nettamente, alla Palestra Biancheri, i coetanei del Ville Neuve Loubet per 36 a 14. L’incontro ha visto la squadra ventimigliese giocare con determinazione e volontà in tutti i suoi elementi, anche in quelli più giovani; da segnalare le ottime prove di Rizzi, autore di 13 reti, di Cellai 9 reti, di Voarino, che sebbene non in perfetta forma, per un problema al polso destro, si è reso protagonista di giocate spettacolari e del portiere Augimeri, autore di interventi decisivi.

Tabellino degli incontri.

Campionato di Serie B 2° Giornata(Andata)

Pallamano Ventimiglia – Derthona 38-34(p.t.16-13)

Pallamano Ventimiglia: Borgna(p.), Rossi(p.), Lanzillotta(3), Bollo(11), Lina(7), Uras(4), Franzutti(8), Cabri, Riceputi, Macera, Perilli, Botnaru(2), D’Attis(3), Iorio.

Allenatori: José Da Silva e Giuliano Antoniol

Campionato Under 16 delle Alpi Marittime, Girne A

Pallamano Ventimiglia – Ville Neuve Loubet 36-14(p.t.19-8)

Pallamano Ventimiglia: Augimeri(p.), Coccoluto(p.), Chiaiese(2), Rizzi(13), Mazzola(2), Cellai(9), Lina(3), Marassi, Voarino(6), Gallo(1), Vitello, Hali.

Allenatore: Pippo Malatino


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo