lunedì 25 maggio 2020
Sei in: Ponenteoggi » Sport
30.08.2014 - Redazione

Pallavolo: due squadre russe approdano a Sanremo

Fine estate ed inizio autunno con la pallavolo sotto i riflettori. Oggi scatta il Mondiale maschile (in Polonia, con match inaugurale in uno stadio, al cospetto di oltre 60.000 spettatori), dal 23 settembre al 12 ottobre sarà la volta delle donne, con la rassegna iridata in Italia. Eventi in cui l'Italia punta al podio e che gli appassionati del ponente ligure, a meno di lunghe trasferte, potranno seguire solo in tv (ottima la copertura garantita da Raisport). Ovviamente tifando azzurro e seguendo in particolare il nostro alfiere Simone Parodi.

Ma anche quest'anno non mancherà l'occasione per vedere dal vivo in riviera il volley di altissimo livello, a livello femminile. Ad un mese e mezzo dal suo svolgimento, la trentesima edizione della Sanremo Cup Memorial Dado Tessitore ha già una sua precisa identità. Il colpo grosso dell'organizzazione, curata come sempre dalla Nuova Lega Pallavolo Sanremo, è quella di aver definito, con notevole soddisfazione dell'amministrazione comunale, la partecipazione di ben due squadre russe, il Leningradka San Pietroburgo (alla sua quarta presenza nel torneo della Città dei Fiori) e del Proton Balakovo Vbc, altra formazione della Superlega russa, l'equivalente della nostra serie A1. La presenza del Proton è stata sancita nei grazie agli accordi con l'agenzia moscovita specializzata Sportour.

Per quanto riguarda la rappresentanza italiana, due new entry per Sanremo: la piemontese Pallavolo Ornavasso e la toscana Savino Del Bene Scandicci, quest'ultima al debutto anche nella massima serie dopo aver acquistato i diritti del Frosinone.

Ma c'è di più. Il San Pietroburgo (nelle cui fila gioca l'ex iridata Simona Rinieri), dopo un trittico di amichevoli a Busto Arsizio e Piacenza, sarà in Liguria già dal 4 ottobre per rifinire la preparazione in vista dei primi impegni ufficiali della nuova stagione (campionato e Coppa di Russia) e, presso la palestra di Ospedaletti disputerà oltre che gli allenamenti, anche un paio di amichevoli contro formazioni francesi. Il Proton, a sua volta, allungherà il suo soggiorno a Sanremo rispetto all'ospitalità garantita dagli organizzatori, fermandosi per cinque giorni. E non è escluso che, considerati il clima e la concentrazione di squadre nel ponente ligure in quei giorni, non vadano a buon fine anche i contatti con un team cinese, in tournée in Europa e poi diretto in Francia per uno stage a Cannes e per il torneo di Istres. Ipotesi cui sta lavorando un'agenzia specializzata nell'organizzazione di eventi.

Tornando alla Sanremo Cup Memorial Dado Tessitore, va detto che, come consuetudine, la kermesse sarà arricchita da alcune iniziative collaterali, quali il torneo giovanile Trofeo Franca Mazzucchelli ed un corso di aggiornamento tecnico (relatore sarà Ettore Guidetti, modenese, allenatore dell'Ornavasso).

Teatro del torneo sarà la palestra di Villa Ormond. L'ingresso per i sei incontri sarà libero. Questi gli orari: venerdì 17 ore 18 e 20.30, sabato 18 ore 15.15 e 17.30; domenica 19: ore 14.30 e 16.30.

La manifestazione, che si svolge con l'egida della Federvolley e si avvale del patrocinio di Coni Liguria e Lega Pallavolo Serie A femminile, è supportata dall'Assessorato al Turismo del Comune di Sanremo, dall'Assessorato allo Sport della Regione Liguria e dalla Famiglia Tessitore, nonchè da una serie di aziende ed attività commerciali.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo