martedì 22 settembre 2020
Sei in: Ponenteoggi » Sport
08.11.2014 - Redazione

Serie A2 di pallamano: scontro Ventimiglia- Derthona per risalire la classifica

L’incontro avrà luogo questa sera nella città di confine al Palaroya.

Dopo la meritata e sudata vittoria nel terzo turno del girone A della serie A2 nazionale di Pallamano in terra milanese contro la Polisportiva Ferrarin, questa sera il Ventimiglia cercherà di incrementare il suo vantaggio sulla coda della classifica imponendosi sul fanalino di coda Derthona, ancora fermo a zero punti. Gli alessandrini a dire il vero due sabati fa sono  stati anche sfortunati nel match casalingo che li vedeva opposti ai lombardi del Molteno, hanno perduto per trentatre a trenta, ma tant’è: ora si trovano nella disperata necessità di far punti e quindi cercheranno di uscire dal Palaroya di Ventimiglia con almeno un punto in tasca. Il compito per la squadra di Tortona non è però dei più facili in quanto i giallo- neri liguri si trovano in uno stato di grazia e con il morale a mille dopo l’affermazione di quindici giorni fa, nello scorso week- end il campionato ha osservato un turno di riposo, per 31 a 29 in quel di Milano. L’allenatore dei “ frontalieri” Josè Da Silva si augura di poter contare sui pilastri della propria squadra, e cioè tra gli altri su Uras, Macera e Riceputi, in piena forma mentre i piemontesi sperano in uno stato di grazia del forte pivot Zanone e del portiere d’origine albanese Hoxha. Tra i ventimigliesi ci sarà anche il francese di colore Charden M’Bouta, acquistato dal Villeneuve- Loubet che gioca nella serie National1 d’oltralpe, a campionato appena iniziato. E’ il giocatore in grado di far fare alla compagine di Bernard Giordanella e Pippo Malatino, del resto tutta composta da giocatori indigeni a testimonianza del valore del vivaio intemelio, quel salto di qualità necessario per non dover affrontare ogni anno il secondo campionato nazionale per importanza con lo spettro della retrocessione. Anche il Derthona, d’altronde, è una squadra sinora abituata a fare la spola tra la A2 e la serie B interregionale che, per sperare nella salvezza nel campionato in corso, è chiamata ad uno sforzo eccezionale. Ora comunque pare che il campionato sorrida ai piemontesi che dopo la partita in terra imperiese dovranno affrontare alla palestra “ Coppi” di Tortona, nel prossimo turno, proprio quel Ferrarin già sconfitto dagli intemeli e fermo a quota tre punti in classifica. Intanto per stasera l’appuntamento è fissato nel palazzetto dello sport di Roverino, rione popolare di Ventimiglia, alle ore venti e trenta.                 

Sergio Bagnoli        


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo