giovedì 28 maggio 2020
29.03.2013 - Redazione

Dal Carpasio al monte Moro, una Pasquetta tra natura e cultura

Dal paese di Carpasio si scende per attraversare il torrente Carpasina sul ponte dei Mulini, si risale il pendio fino ad arrivare alla frazione di Costa dove visiteremo il museo della Resistenza , si proseguirà in salita e poi in falsopiano verso la frazione di Arzene, lungo il percorso vedremo il monumentale “Castagno dei Partigiani” (foto), poi  ad Arzene saliremo per una pista fino al passo di Tavole dove è posta la chiesa della Madonna della Pistona (foto), da qui si salirà fino alla panoramica cima del monte Moro.

Si scenderà poi al passo del Maro e da qui giù per  sentieri e mulattiere fino a superare il torrente con il bel ponte della Confraria per raggiungere il paese poco dopo. 

Nel pomeriggio possibilità di visitare il museo della lavanda di Carpasio

RITROVO mezzi propri : ore 8,30 a Taggia davanti alla nuova stazione ferroviaria oppure alle ore 9,15 a Carpasio all’ingresso del paese.
DURATA: 7 ore circa  Rientro per le ore 16,00

DIFFICOLTA’: Escursionistica  - 700 m di dislivello in salita e in discesa -

Pranzo al sacco e borraccia – scarponcini con una buona suola – maglietta di ricambio e giacca a vento.

Quota: 8 Euro a persona;  abbonamento 5 escursioni 35 Euro; gratis fino a 15 anni


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo