mercoledì 18 luglio 2018
07.08.2015 - Redazione

LIGURIA, ASSAGGI DI EXPO, VICEPRESIDENTE VIALE: "PRODOTTI DI NICCHIA PER VALORIZZARE IL TERRITORIO"

  “La promozione delle produzioni di nicchia e di antica tradizione come l’acqua di fiori di arancio amaro di Vallebona è un impegno che la nostra giunta si è assunto e sta portando avanti per valorizzare i territori, coinvolgendo sia i produttori agricoli, sia le micro-imprese artigiane”.

Lo ha detto la vicepresidente della Regione Liguria Sonia Viale che oggi ha visitato l’Expo allestita nella sala al piano terra di piazza De Ferrari e visitabile fino a domani e con l’occasione l’azienda agricola “La vecchia distilleria”.

L’acqua di fiori di arancio amaro dal 2012 è riconosciuta presidio Slow food come progetto che tutela i prodotti tradizionali di qualità a rischio estinzione, realizzati da piccoli artigiani e comunità locali.

Dal 2004 l’azienda agricola “La vecchia distilleria” di Vallebona è gestita dal giovane Pietro Guglielmi, erede di una tradizione familiare che dura da 7 generazioni e produce, oltre all’acqua di fiori di arancio amaro anche olii ed essenze da una produzione agricola di 300 piante.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo